Dalla Filarmonica al Comune,
un’estate in piscina

L'ASSOCIAZIONE ha dato in comodato gratuito l'impianto di via Ghino Valenti, sarà gestito da Centro Nuoto Macerata. Primi tuffi a partire da sabato. Il sindaco Carancini: «Ho fiducia che l’opportunità possa trasformarsi in successo»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Piscina_Filarmonica_FF-1-650x434

La presentazione del progetto

 

di Luca Patrassi (foto Fabio Falcioni)

Da sabato prossimo sarà riaperta al pubblico la piscina della sede estiva della Filarmonica: il circolo guidato da Enrico Ruffini l’ha ceduta in comodato gratuito, fino al 31 agosto, al Comune. La gestione sarà a cura della Centro Nuoto Macerata, la stessa associazione che ha in gestione l’impianto comunale di viale don Bosco. E’ quanto emerso nel corso della conferenza stampa svoltasi questa mattina nella sede comunale di Palazzo Conventati alla presenza, tra gli altri, del sindaco Romano Carancini, del presidente della Filarmonica e dei vertici di Macerata Nuoto.

Piscina_Filarmonica_FF-5-325x217

Il sindaco Romano Carancini

Dunque, per la prima volta da 14 anni, il Comune parla di piscine vere, con tanto di acqua e misure normali. Grazie al gratuito contributo della Filarmonica nell’anno della pandemia. Quanto alla procedura adottata dal Comune va ribadito, come anticipato dal Cronache Maceratesi (leggi l’articolo), che si è trattato di una procedura per così dire singolare, “un bando veloce” ha detto il sindaco. Delibera di giunta del 10 giugno, pubblicata ieri, con una motivazione involontariamente ironica: (“Preso atto che, in particolare, nell’estate 2020 risulta necessario garantire alla cittadinanza la fruizione di un impianto natatorio all’aperto” c’è scritto tra l’altro), avviso di manifestazione di interesse per la selezione di operatori economici pubblicata – c’è scritto negli atti – il dieci giugno, lo stesso giorno della delibera, con scadenza alle 10 del 13 giugno scorso, il 16 altra determina con affidamento all’unica società concorrente, la Macerata Nuoto.

Piscina_Filarmonica_FF-7-325x217

Enrico Ruffini, presidente della Filarmonica

Bene, scritto della parte burocratica, ecco i commenti degli interessati. «Abbiamo voluto credere in un’opportunità che la Società Filarmonico Drammatica ha proposto all’amministrazione.” – dice il sindaco Romano Carancini – Una collaborazione estiva sperimentale che mette a disposizione dei nostri cittadini la piscina di via Ghino Valenti. Un servizio credibile e di qualità, grazie alla presenza del Centro Nuoto Macerata che la gestirà. Ho fiducia che l’opportunità possa trasformarsi in successo». «La struttura sarà aperta al pubblico fino al 31 agosto. Il servizio assume dunque connotazione – scrive il Comune – di ‘servizio pubblico’ e come tale va garantito continuativamente». «Abbiamo ceduto gratuitamente al Comune per tre mesi l’impianto natatorio e servizi annessi per fare un regalo alla città in questo momento particolare e per la situazione che sì è venuta a creare con il lockdown per il covid 19», spiega Enrico Ruffini, presidente della Filarmonica.

Piscina-Filarmonica-foto-ap-12-650x433

La piscina della Filarmonica

Piscina_Filarmonica_FF-6-325x217

L’assessore Alferio Canesin

 

Soddisfazione anche da parte dell’assessore allo Sport Alferio Canesin: «Abbiamo accolto la proposta dei proprietari e oggi possiamo offrire questo nuovo servizio e una nuova opportunità a tante famiglie che non si sentono di lasciare la città e che possono contare su un impianto sicuro anche per le sue caratteristiche strutturali e di grandi spazi». «La struttura – rileva il Comune – è infatti ampiamente in linea con la normativa anticovid e ha caratteristiche adeguate al momento, visti gli ampi spazi di cui dispone, sia nella parte esterna del piano vasca piastrellato e del prato verde attrezzato con lettini e ombrelloni, sia negli spogliatoi che con i suoi 400 metri quadrati, con box docce divisi da pannelli in plexiglas e percorsi di entrata e uscita separati, garantiscono l’adeguato distanziamento e la sicurezza. La vasca misura 25 metri x 18 con una profondità di 1,30 metri».

Piscina_Filarmonica_FF-4-325x217

Mauro Antonini (a destra) di Centro Nuoto Macerata

Mauro Antonini, presidente dell’associazione Centro Nuoto Macerata, illustrando le attività che si svolgeranno, dai corsi di nuoto, al fitness, acquagym e bike tutte su prenotazione, sottolinea che «l’associazione ha voluto accogliere questa sfida con un’ottica di servizio alla città, per dare un’opportunità di sport e svago a tanti giovani e di lavoro a tanti operatori dopo mesi di inattività per il lockdown, evitando  anche la chiusura di una struttura storica di Macerata». La piscina sarà aperta da sabato 27 giugno, tutti i giorni dalle 8,30 alle 20 con prosecuzione di orario nei fine settimana. I contatti per informazioni: 3713179147 e www.piscinamacerata.it  

 

 

La piscina Filarmonica al Comune Ma l’avviso per la gestione dura 3 giorni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X