facebook twitter rss

Pauroso incendio al casello A14:
(Foto e video)

SAN BENEDETTO - A prendere fuoco per cause da appurare è stato un furgone Fiat Scudo. Chiuse parzialmente sia l'entrata che l'uscita del casello per tutta la durata dell'intervento. Colonna di fumo nero visibile anche a chilometri di distanza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Un momento dell'incendio
79 Condivisioni

 

 

Momenti di paura  al casello di Porto d’Ascoli dell’autostrada A14, dove intorno alle 10,30 un furgone Fiat Scudo ha preso fuoco per motivi che sono in corso di accertamento. I soccorsi sono scattati immediatamente e sul posto si sono precipitati sia il personale di “Autostrade per l’Italia” con gli addetto alla sicurezza, che i Vigili del fuoco giunti dalla caserma di San Benedetto.

In poco tempo le fiamme sono state domate e la zona interessata messa in sicurezza la zona.  Tanta apprensione, ma per fortuna non si sono registrati feriti. Certo è che le fiamme, visibili anche a diversi chilometri di distanza, quindi anche dalla A14, hanno attirato l’attenzione di diversi automobilisti i quali, rallentando, hanno rischiato di bloccare il traffico e, sprattutto, di creare incidenti.

Inoltre, per tutta la durata dell’intervento, fino alla rimozione della carcassa del mezzo distrutto dalle fiamme, il casello è rimasto parzialmente chiuso – sia in entrata che in uscita – e questo ha finito per provocare anche qualche disagio alla circolazione. Poi la circolazione è stata ripristinata.

 Redazione CP

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X