facebook twitter rss

Uno stadio intitolato a Gianluca Carotti

L'IMPIANTO di via Turati a Villa Musone porterà il nome del 47enne, bandiera gialloblu prima in campo poi da allenatore del settore giovanile, morto assieme alla compagna Elisa Del Vicario nel tragico schianto sulla Statale Adriatica a Porto Recanati
sabato 9 Marzo 2019 - Ore 09:20 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
3K Condivisioni

 

Gianluca Carotti

 

Lo stadio di Villa Musone intitolato a Gianluca Carotti, il 47enne morto assieme alla compagna Elisa Del Vicario nel tragico schianto sulla Statale Adriatica avvenuto nella notte fra sabato 2 e domenica 3 marzo. L’indimenticabile bandiera gialloblu, prima in campo poi da allenatore del settore giovanile, sarà ricordato con il campo di Via Turati che prenderà il suo nome. Una proposta partita dal presidente del Villa Musone Gianluca Camilletti, condivisa con tutti i dirigenti e gli allenatori della società, e che ha trovato l’approvazione di quanti lo conoscevano sia fuori che in campo. Il sindaco di Recanati Francesco Fiordomo e l’assessore allo Sport Mirco Scorcelli hanno condiviso il progetto in pieno e hanno dato massima disponibilità per raggiungere l’obiettivo. «Un modo per lasciare vivo in tutti noi il ricordo indelebile di Gianluca che purtroppo è stato strappato alla vita troppo presto insieme alla sua compagna Elisa del Vicario. Gli sarà intitolato anche un memorial di calcio giovanile, perché il calcio giovanile era il suo mondo e amava insegnare calcio ai più piccoli», si legge nella nota diffusa dalla società.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X