Blitz a Fontescodella,
arrestato il pusher-acrobata

MACERATA - Operazione della polizia: sequestrati 40 grammi tra hashish ed eroina. In manette un 21enne del Gambia, già denunciato una decina di giorni fa dopo una rocambolesca fuga: si era lanciato in un dirupo di sette metri. Il giovane ha patteggiato 1 anno e 10 mesi
- caricamento letture

 

droga-sequestrata-ladro-acrobata

La droga sequestrata

 

 

«Tanto non mi prenderete mai. Io mi arrampico pure sugli alberi e sulle case se serve». Il pusher-acrobata aveva sfidato la polizia appena una decina di giorni fa, è stato arrestato sabato al parco di Fontescodella a Macerata.

fontescodella-6-650x488

Il dirupo in cui si era lanciato il 21enne durante la prima fuga

A prenderlo proprio gli agenti della squadra Volanti, diretta dal commissario Gabriele Di Giuseppe. Si tratta di un 21enne del Gambia, Mohamed Camara, richiedente asilo già finito nei guai in passato per spaccio, braccato all’interno del parco dopo che aveva appena buttato un sacchetto con 40 grammi tra hashish ed eroina divisi in dosi. Il ragazzo era stato fermato l’otto novembre scorso verso le 6,20 di mattina dopo un rocambolesco inseguimento. Gli agenti lo avevano sorpreso sempre a Fontescodella mentre armeggiava su una panchina con un coltello e alcuni sacchetti e bustine di cellophane, verosimilmente contenenti sostanza stupefacente.

di-giuseppe

Il commissario Gabriele Di Giuseppe

Alla vista dei poliziotti però Camara era fuggito, riuscendo a far sparire sacchetti e coltello, e lanciandosi letteralmente nel vuoto in un dirupo di rovi e rami di circa sette metri. Da lì era scattata la caccia all’uomo con l’aiuto dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Dopo un’ora di ricerche era stato individuato e bloccato, portato in questura e denunciato. E proprio in quell’occasione aveva sfidato i poliziotti, facendo leva sulla sua prestanza fisica, testimoniata anche da diversi cittadini che più volte lo avevano visto arrampicarsi sugli alberi o gettarsi nei fossi per sfuggire ai controlli. Sabato pomeriggio però il blitz. Gli agenti delle Volanti, appostati in borghese al parco di Fontescodella, hanno visto il 21enne, nascosto tra la vegetazione, lasciare qualcosa vicino ad un albero proprio mentre il parco era affollato di famiglie e bambini. Così hanno deciso di intervenire. Il giovane anche questa volta ha tentato di fuggire, ma è riuscito a fare appena pochi metri. I poliziotti lo hanno subito accerchiato e bloccato. L’unità cinofila ha poi recuperato vicino all’albero il sacchetto con 40 grammi di hashish ed eroina divisi in nove dosi. Camara è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina si è svolta la convalida dell’arresto e il processo per direttissima davanti al giudice Vecchiarino. Il giovane ha negato di essere uno spacciatore. Ha detto che vive sulla panchina del parco di Fontescodella. Poi accusa (sostenuta dal pm Francesca D’Arienzo) e difesa (il 21enne è assistito dall’avvocato Cristina Rieti), hanno concordato per il patteggiamento a 1 anno, 10 mesi e 3mila euro di multa. Pena sospesa.  Il giudice ha dato il nullaosta per l’espulsione. 

 

Inseguimento a Fontescodella, 21enne si lancia in un dirupo: catturato dopo un’ora di ricerche

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X