Summer school:
a Treia i consulenti del lavoro

TORNA con la sua sesta edizione l'appuntamento in programma da oggi a sabato
- caricamento letture
summer_school_treia3

Un momento della passata edizione

 

Giunta alla sua sesta edizione la Summer School dei consulenti del lavoro si svolgerà da oggi a sabato nel borgo medioevale di Treia, uno dei più belli d’Italia, divenuto la sede periferica della Scuola di Alta Formazione della Fondazione Studi. È il consueto appuntamento di fine estate, per mettere a fuoco strategie, opportunità e strumenti che la categoria può adottare per rispondere in modo adeguato alle esigenze delle imprese e del mercato del lavoro. Al centro della manifestazione per il secondo anno consecutivo, la riflessione sui cambiamenti e le nuove azioni da mettere in campo in riferimento al ruolo dei presidenti dei Consigli Provinciali dell’Ordine e dei Dirigenti nazionali di categoria. Nelle tre giornate, caratterizzate da una serie di incontri tematici e laboratori, si discuterà del ruolo del Consulente di lavoro, dell’importanza della comunicazione istituzionale e del marketing professionale, della gestione dei rapporti con il legislatore e gli enti pubblici, della formazione e degli insegnamenti da trasmettere ai praticanti, degli strumenti di promozione della professione messi a disposizione dalla Fondazione Studi, dei nuovi obiettivi della Fondazione Consulenti per il Lavoro, del sostegno all’ampliamento e all’informatizzazione delle attività di studio attraverso i servizi promossi dall’ npacl e dalla Fondazione Universo Lavoro. Treia in questa giornata si trasforma in uno centro nevralgico di diffusione di temi e materie di grande interesse per lo svolgimento della professione di Consulente del Lavoro, coinvolgendo in queste tre giornate ben 106 dirigenti territoriali e in seguito i 27.000 consulenti del lavoro presenti sul territorio nazionale, offrendo a queste categorie, dal praticante al giovane abilitato fino al professionista più esperto, stimoli e proposte per attuare cambiamenti innovativi e vincere le sfida della competitività e della crescita di un mercato del lavoro in continua evoluzione. Un evento ricco di ospiti e di testimonianze rilevanti per divulgare in sinergia importanti conoscenze ed esperienze professionali di cui prendere nota per migliorarsi, apportare cambiamenti positivi nel proprio ambito lavorativo. Quest’anno i partecipanti hanno la possibilità di sperimentare l’innovativo metodo host – open space technology per facilitare la creazione di workshop e meeting particolarmente ispirati e produttivi. Le idee e le proposte che nasceranno dai gruppi di lavoro, dalle riunioni, dibattiti e conferenze, in relazione alla figura del consulente del lavoro, convoglieranno nella “Carta di Treia”, un manifesto sul futuro della professione che sarà presentato a conclusione dei lavori. Per maggiori informazioni e per scaricare la locandina dell’evento: www.consulentidellavoro.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X