«Danni lievi, proroga al 31 luglio
E per la busta paga pesante
attendiamo il nuovo governo»

SISMA - Ad annunciarlo, oggi, il commissario De Micheli durante la visita a Castelraimondo per l'inaugurazione del villaggio delle sae. «L'ordinanza è già approvata e sarà registrata la prossima settimana»
- caricamento letture

 

sae-castelraimondo-4-650x488

Il commissario De Micheli a Castelraimondo

 

Arriva da Castelraimondo l’annuncio più atteso, la proroga al 31 luglio 2018 della scadenza per la presentazione dei progetti con danni lievi. A dirlo il commissario Paola De Micheli, presente con il capo nazionale della Protezione civile Angelo Borrelli alla consegna delle nove Sae destinate al piccolo comune dell’entroterra, che hanno permesso a 25 persone di avere un nuovo tetto dopo aver perso la casa per il sisma.

sae-castelraimondo-8-488x650«L’ordinanza in merito è già approvata e sarà registrata la prossima settimana – ha detto il commissario Paola De Micheli – per rivedere i termini della busta paga pesante servirà una legge, attendiamo l’insediamento del nuovo governo, in modo da poter fare entro la fine di maggio lo spostamento dell’avvio delle rate e la previsione di un loro maggiore numero, la struttura commissariale sosterrà questa legge». La scadenza era fissata tra pochi giorni, al prossimo 30 aprile. De Micheli ha parlato anche della differenziazione in fasce del cratere: «Su questo deve arrivare una proposta dal territorio, so che i sindaci si stanno confrontando sui parametri da proporre al Parlamento, che poi potrà decidere su una proposta già da loro strutturata, questa deve essere un’opportunità per questo territorio». Soddisfatto il sindaco di Castelraimondo Renzo Marinelli, insieme ad altri amministratori regionali e locali: «Abbiamo fatto oggi un primo passo importante, permettendo a nove famiglie per un totale di 25 persone di rientrare, ci sono altri diciotto assegnatari che attendono gli appartamenti, ma contiamo appena superate le procedure burocratiche, di poterli consegnare loro. Noi sollecitiamo il più possibile, alcuni devono essere completati, per altri il decreto di acquisto è pronto. Ci sono stati fatti i complimenti perchè il villaggio è ben fatto, chi vivrà qui avrà condizioni ottimali. Invito tutti ad andare avanti uniti tra sindaci, chiedo di vederci tutti insieme e fare squadra, perchè abbiamo tutti più o meno gli stessi problemi». Un’altra scadenza è stata annunciata dai responsabili dell’ufficio speciale ricostruzione Marche, l’ultima scadenza di presentazione per le schede Aedes sarà il prossimo 30 giugno, termine che dovrebbe essere confermato nella prossima ordinanza in via di definizione. Presente alla cerimonia di questa mattina anche l’assessore Angelo Sciapichetti.

sae-castelraimondo-1-650x488

Il villaggio sae di Castelraimondo

sae-castelraimondo-2-650x488

sae-castelraimondo-5-650x488

sae-castelraimondo-6-650x488

sae-castelraimondo-7-488x650

sae-castelraimondo-3-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X