«Civitanova è il nostro mare»,
Foligno accoglie la città costiera
per una domenica di festa

UNITI DALLA SS77 - L'amministrazione sarà presente nella città umbra per l'evento di promozione "Mai così vicini" puntando sulla figura del maestro di danza Enrico Cecchetti e sul Festival internazionale Civitanova Danza
- caricamento letture
Noi-Marche-Foligno-2-325x244

L’incontro di questa mattina tra Civitanova e Foligno

 

Civitanova promuove la danza e la figura di Enrico Cecchetti a Foligno. Trasferta umbra domenica per l’amministrazione che sarà presente nella città collegata recentemente a Civitanova dalla SS77. L’occasione è offerta dall’evento di promozione turistica del territorio “Mai Così vicino” organizzato da “Noi Marche”. La città costiera si presenterà puntando sulla figura del maestro di danza Enrico Cecchetti e sul Festival internazionale Civitanova Danza che va avanti da 25 anni, con la compartecipazione dei gruppi delle Scuole di danza cittadine. Questa mattina l’evento è stato presentato nella sala dell’Amicizia dal sindaco Fabrizio Ciarapica, dall’assessore al Turismo Maika Gabellieri, da Giovanni Patriarchi, assessore al Turismo del Comune Foligno, e dal dirigente Ezio Palini del settore economico e turistico del Comune di Foligno, e da Loredana Miconi responsabile del progetto agenzia “Noi Marche”.

«Con molto piacere do il benvenuto agli amici di Foligno – ha detto Ciarapica – con i quali stiamo predisponendo un intenso programma di promozione per cogliere a pieno le opportunità che ci ha dato l’apertura della superstrada 77. Tanti sono gli umbri che vengono d’estate al mare, per questo dobbiamo organizzare iniziative e interventi volti a migliorare l’accoglienza e la conoscenza del territorio. Voglio ringraziare il consigliere Sergio Marzetti per aver avviato ai tempi questa collaborazione con Noi Marche, di cui Civitanova è capofila, e a cui questa Amministrazione cercherà di dare nuova linfa, consapevole dell’importanza della promozione fuori regione e in sinergia con altri comuni». Nel cuore di corso Cavour a Foligno domenica sarà allestito uno stand con le immagini della città dove sarà distribuito materiale informativo e promozionale. «Il nostro intento – ha sottolineato l’assessore Gabellieri – è quello di attivare una promozione reciproca, di proseguire una proficua collaborazione che possa portare scambi turistici e culturali tra le due città. Civitanova punta sulla Danza, porteremo spettacoli a tema con le nostre insegnanti, ma ci saranno anche altri comuni marchigiani con le loro peculiarità». Loredana Miconi in rappresentanza di Noi Marche ha ringraziato gli amministratori di Civitanova per la rinnovata fiducia e quelli di Foligno per il lavoro di organizzazione dell’evento di domenica. «Civitanova è diventata il mare di Foligno insieme a Porto Sant’Elpidio – ha detto l’assessore Patriarchi – va fatta una promozione integrata per uno scambio reciproco. Le vie di comunicazione rivoluzionano i territori e bisogna avere la lungimiranza di promuoverli nella maniera giusta e di attivare i servizi necessari».

Civitanova diventa “Foligno beach”

Annibal Caro tutto esaurito, la danza parte col passo giusto

Tutti al mare a Civitanova: raddoppiate le presenze turistiche



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =