Invade spazio di un altro senzatetto,
sassaiola sul clochard

CIVITANOVA - Ferito un uomo di 42 anni, "colpevole" di essere andato a dormire nel posto occupato da un magrebino. E' stato portato in ospedale. Indaga la polizia
- caricamento letture

pronto-soccorso-2-450x300

 

Clochard preso a sassate, aveva occupato uno spazio di “proprietà” di alcuni magrebini. E’ successo ieri sera attorno alle 22,30 nella zona dietro la stazione di Civitanova. Il clochard, un 42enne con due cani al seguito, si è appoggiato in un’area riparata e solitamente ricovero di un marocchino ed è stato preso a sassate da alcuni nordafricani che lo hanno aggredito e gli hanno fatto capire che quel territorio era già “occupato”. Non è il primo episodio di violenza in quella zona dove spesso grida, liti e ubriachi attirano l’attenzione di residenti e volanti. Stavolta però ne ha fatto le spese il 42enne K. E., di origine francese. Da qualche tempo il clochard nelle ore diurne gira fra il centro e la piazza, spesso si siede a terra e chiede qualche moneta insieme ai suoi due cani di taglia media. Ieri sera è arrivato dietro la stazione, e in prossimità del sottopasso la sua presenza è risultata sgradita al gruppetto che ormai ha preso possesso dell’area e lo hanno cacciato. Sanguinante è rimasto poco lontano quando un suo amico lo ha trovato e condotto al pronto soccorso di Civitanova dove gli sono state medicate le ferite che comunque sono lievi. Sull’episodio indaga la polizia. La zona Ceccotti non è l’unica area in cui bivaccano sbandati e senzatetto. Da qualche settimana, dopo lo sgombero di circa un mese fa sono tornati gli occupanti dei corridoi dietro la stazione e un dormitorio è presente anche sotto l’ascensore di via Buozzi che conduce al centro città e alla piazza, mentre altri stranieri, soprattutto durante il giorno stanziano nell’area verde vicino all’Inps.

(l. b.)

bivacco-sottopasso-via-cecchetti-civitanova-1-650x433

Dormitorio nel sottopasso via Buozzi

bivacco-sottopasso-via-cecchetti-civitanova-2-650x434

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X