Sparo mortale, visita del prefetto
In arrivo assemblea sulla sicurezza

MONTE SAN GIUSTO - Incontro questa mattina tra Roberta Preziotti e il sindaco Andrea Gentili. E' stata occasione per organizzare un evento pubblico per parlare del protocollo firmato dai primi cittadini e di controllo del vicinato
- caricamento letture
visita-prefetto-m-s-gius-gentili-preziott-5-650x488

Il sindaco Andrea Gentili insieme al prefetto Roberta Preziotti durante la visita di questa mattina

visita-prefetto-m-s-gius-gentili-preziott-3-400x300

 

Sparo mortale, il prefetto visita Monte San Giusto: un incontro che è stata anche occasione per pianificare una iniziativa pubblica per parlare di sicurezza. Il sindaco di Monte San Giusto, Andrea Gentili, aveva chiesto al prefetto Roberta Preziotti un incontro in seguito all’episodio del 22 febbraio scorso quando un carabiniere in servizio aveva, per cause che sono in corso di accertamento, esploso un colpo che ha ucciso il 35enne Klodjan Hysa che si trovava a bordo di un’auto rubata e non si era fermato all’alt dei militari. Il prefetto questa mattina ha fatto visita al sindaco e poi ha fatto un giro per le vie del comune anche per vedere gli interventi che sono in corso per sistemare i danni lasciati dal terremoto. «Sono contento della visita del prefetto – dice Gentili –, è stata anche l’occasione per decidere di fare un incontro pubblico sia per parlare del protocollo firmato dai sindaci nel luglio dello scorso anno, che prevedente una serie di interventi sulla sicurezza, sia per parlare del controllo del vicinato. Faremo una assemblea pubblica per portare avanti queste due iniziative». La data sarà stabilità nei prossimi giorni ma l’assemblea dovrebbe comunque tenersi a breve. Ad accompagnare il prefetto anche il capo di gabinetto della prefettura, Marco Cacciaguerra.

visita-prefetto-m-s-gius-gentili-preziott-2-650x434



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X