“Giovani coppie di immigrati
per ripopolare Castelsantangelo”,
la proposta di Falcucci

SISMA - Il sindaco mette il lavoro al primo posto: "Servono forze fresche e investimenti degli imprenditori"- VIDEO
- caricamento letture
Le dichiarazioni del sindaco di Castelsantangelo sul Nera Mauro Falcucci

Mauro-Falcucci

Mauro Falcucci

 

di Gabriele Censi

Il sindaco di Castelsantangelo sul Nera, instancabilmente al lavoro per riportare i propri cittadini in quello che sarà il nuovo paese dopo la devastazione del terremoto, lancia uno sguardo anche al futuro. Mauro Falcucci questa mattina a margine del convegno organizzato dalla Fillea Cgil a Muccia “Radici da ri-costruire” (segue servizio) ha chiamato le giovani coppie di immigrati per scongiurare quello che è più di un rischio, l’abbandono di un territorio. “Abbiamo solo macerie, stiamo cercando di ripartire e a simboleggiare questa voglia di ripartire abbiamo acceso le luminarie”.

Di fronte a tanti irriducibili che vogliono restare c’è però il problema del lavoro per i giovani: “Il lavoro è la cosa più importante e ci stiamo adoperando in questo senso con nuove forze, siamo pronti ad aprire agli extracomunitari, coppie di giovani extracomunitari, a condizione che vengano rispettate le nostre regole e laddove ci sarà la necessità di cambiarle le cambieremo insieme”.

Il sindaco invita gli imprenditori ad investire sulla montagna: “Gradiremmo che non ci sia soltanto Diego Della Valle, l’appello è a tutti di cogliere l’opportunità di riaprire delle piccole attività per sancire questa volontà di ricostruire, pur sapendo che i tempi saranno medio-lunghi”

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X