Il comico Lo Cascio
raccoglie indumenti per gli sfollati

SISMA - Domani porterà a Castelraimondo 30 paia di scarpe. Servono anche calzini, calzettoni, mutande e canottiere
- caricamento letture

 

Antonio Lo Cascio

Antonio Lo Cascio

Il comico Antonio Lo Cascio offre il suo aiuto alle popolazioni colpite dal sisma. Con dei video messaggi sulla sua pagina facebook lo showman di Castelraimondo esprime tutta la vicinanza a quelle città duramente provate dal terremoto e a tutte quelle persone costrette a dormire fuori casa con l’inverno alle porte. «C’ho messo qualche giorno a raccogliere i cocci a livello psicologico – spiega Lo Cascio – anche se la mia casa non ha subito danni e mi sono trasferito al mare il mio paese ha tanti sfollati. Se c’è qualcuno che ha bisogno di qualsiasi cosa dove io posso rendermi utile, dal fare da mangiare a dare sostegno alle persone o seguire gli anziani potete contattarmi e usare il mio profilo facebook. Insieme alla mia famiglia mi reputo un miracolato». Proprio questo pomeriggio alle 17,30 Lo Cascio sarà all’uscita dell’autostrada a Porto Recanati per prendere 30 paia di scarpe da tennis da consegnare domani mattina agli sfollati di Castelraimondo. «Servono anche calzini, calzettoni, mutande e canottiere. Quindi l’intimo – conclude il comico – sta arrivando il freddo e ci sono persone che non sono neanche entrate in casa. Si prega di consegnare solo biancheria intima rigorosamente nuova. Nulla andrà sprecato e documenterò in diretta dove è andata a finire la vostra roba. Non portate soldi, per quelli ci sono tanti iban attivi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X