La Maceratese non paga irpef e iva,
Tardella: “Mi sono dimenticata la Rata”

CRONACHE MARZIANE (20a puntata) - Commenti ironici alle notizie pubblicate negli ultimi giorni. In questo numero, il sindaco di Macerata alle prese con un parchimetro impazzito e le passeggiate sopra il ponte di Castreccioni come nuovo sport estremo che spopola tra i giovani
- caricamento letture
Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

 

di Neo Lardo Grigio

  • Maceratese, rischio penalizzazione punti in classifica per il mancato pagamento di irpef e iva. Sono ufficialmente tre le Rate a cui la presidente Tardella non dà molto peso.
  • Calcio, possibile penalizzazione in classifica alla Maceratese. Un po’ come prendere a pugni un cadavere.
  • Problema posti auto, il sindaco Carancini non trova un parcheggio libero e spende due milioni per il ticket del ParkSì.
  • Consiglio comunale sul piano parcheggi di Macerata, un furioso sindaco Carancini registra il suo intervento contro il Movimento 5 stelle e lo manda alla direzione artistica di Sanremo 2017 con il titolo “ParkSì può dare di più”.
  • Rete, Tim investe 1,4 milioni di euro per aumentare la velocità di connessione della città di Macerata. Giusto in tempo per le foto di Diletta Leotta.
  • Ponte danneggiato del lago di Cingoli, non è ancora chiaro chi debba sostenere le spese di ristrutturazione. Scarica barile tra Comune, Regione, Protezione civile e Consorzio di bonifica. Antonio Pettinari della Provincia: «Anche quando si tratta di tirare fuori i soldi non ci caga più nessuno».
  • Crisi, lo sfogo dei senzatetto di Cingoli: «Non si può più neanche dormire sotto i ponti».
  • Nuove droghe tra i giovani: sintetizzate a Cingoli le tagliatelle al cinghiale che sballano fino al punto di passeggiare sopra il ponte di Castreccioni.
  • Civitanova celebra la prima unione civile tra omosessuali. Il matrimonio è stato partecipato da tantissima gender.
  • Esalazioni maleodoranti a scuola, studenti evacuati. Ancora sconosciuta la causa del tanfo, il metodo di indagine “Chi per primo l’ha sentita, dal sedere gli è uscita” non sta dando i risultati sperati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X