“É un aereo? É un uccello?
Ah no, è il sindaco!”

CRONACHE MARZIANE (11a puntata) - Commenti ironici alle notizie pubblicate negli ultimi giorni
- caricamento letture
SuperSindaco Corvatta

SuperSindaco Corvatta

 

di Leonardo Giorgi

  • Cinema, civitanovesi delusi all’uscita delle sale dell’ultimo Capitan America: «Il solito film su vigilanti notturni megalomani che con i loro poteri combinano un sacco di guai. Non ci va di vedere Corvatta anche al cinema».
  • Sport, la Mille Miglia farà tappa a Civitanova. Tra le vetture più attese, anche la Batmobile di Corvatta.
  • SuperSindaco, abolito il 112 a Civitanova. Verrà sostituito dal Corvatta-segnale.
  • Calcio, il Leicester di Claudio Ranieri vince la Premier League, compiendo l’impresa sportiva del secolo. Le parole a caldo del mister: «La nostra vittoria era probabile come un mese senza dimissioni nella Maceratese».
  • Medicina, la società americana Bioquark lancia un progetto per riportare in vita i morti. Soddisfazione da parte del presidente della Provincia, Antonio Pettinari: «C’è ancora speranza per l’Udc».
  • Civitanova, carabinieri sequestrano centro massaggi e uno di loro viene morso dalla titolare cinese. Il commento del militare: «Mi ha trattato come un cane».
  • Settimana dell’assurdo: in sette giorni Matteo Salvini pubblica un libro, il Leicester diventa campione d’Inghilterra e Camila Giorgi annuncia le nozze con un tennista di Montefano. Approfittiamone per chiedere al presidente della Regione qualche euro in più per l’Area vasta 3.
  • Il filosofo Massimo Recalcati a Macerata: «Spesso desideriamo qualcosa solo perché ce l’ha qualcun altro». É la stessa cosa che risponde Ceriscioli quando gli si chiedono migliori cure mediche.
  • Pollenza, la polizia di Macerata trova mille piante di marijuana nascoste dietro un armadio. Il proprietario della piantagione sarà giudicato dal tribunale di Narnia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X