Concorsone, il 17 marzo
la prova per il settore Ambiente

REGIONE - Alcuni concorrenti non avevano potuto sostenere il secondo esame perchè il commissario per la materia ambientale si era infatti dimesso per motivi di salute
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il palazzo della Regione

Il palazzo della Regione

E’ stata fissata per il giovedì 17 marzo alle 11, nella sala del Consiglio regionale (palazzo Leopardi, Ancona), la prova teorico pratica per gli iscritti al concorso per l’assunzione di 13 dirigenti per la giunta regionale che avevano scelto di cimentarsi nel sub concorso “valutazioni e autorizzazioni ambientali”.
La prima prova scritta, uguale per tutti i candidati, si era svolta il 15 febbario scorso al Palarossini di Ancona; in quella sede era stata data comunicazione che i concorrenti per il posto da dirigente per il Settore “ambiente” non avrebbero dovuto presentarsi, come tutti gli altri, il giorno successivo per svolgere la prova teorico pratica ( diversa a seconda del posto per il quale si concorreva), ma in data da destinarsi; il commissario esperto scelto per la materia ambientale, Guelfo Tozzi, si era infatti dimesso per motivi di salute. E’ stato quindi nominato, lo scorso 22 febbraio, il sostituto: si tratta di Silvia Montinari, dirigente della Regione Lazio che andrà ad integrare la commissione nelle fila dei membri esperti, per la materia ambientale.
Nella convocazione sottoscritta dal presidente della commissione, Giancarlo del Bufalo, si specifica che potranno utilmente presentarsi alla prova teorico/pratica solo i concorrenti che erano risultati presenti alla prima prova del 15 febbraio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X