Nuova Banca Marche,
Goffi ad Ascoli
per piano di rilancio

ECONOMIA - L'amministratore delegato ha incontrato i vertici delle associazioni di categoria e degli ordini professionali della provincia. Con lui il direttore commerciale Giordano Fulvi e il responsabile della zona di Ascoli Domenico Luciani
- caricamento letture
L'ad Luciano Goffi

L’ad Luciano Goffi

Luciano Goffi ad Ascoli per il piano di rilancio. L’amministratore delegato ha incontrato i vertici delle associazioni di categoria e degli ordini professionali della provincia. Con lui il direttore commerciale Giordano Fulvi e il responsabile della zona di Ascoli Domenico Luciani. L’incontro si è svolto nella sede della camera di commercio. «La Nuova Banca Marche, nata il 22 novembre scorso con un patrimonio di oltre un miliardo – ha detto Goffi – ha ripreso in pieno a fare il suo mestiere, cioè dare credito alle imprese e alle famiglie del territorio. Oggi vogliamo riaffermare la nostra disponibilità ad essere a fianco delle più importanti associazioni di categoria e ordini professionali».

«Il rapporto fra sistema bancario e sistema imprenditoriale – ha spiegato Gino Sabatini, presidente della Camera di commercio – ha subito in questi ultimi anni importanti cambiamenti, ma credo sia necessario fare dei passi avanti da parte di entrambi. Le banche devono proporre alle imprese tutte le azioni necessarie per mantenere il rischio sotto controllo, per mantenere un equilibrio delle fonti di finanziamento e per identificare soluzioni idonee nella finanza straordinaria; al contempo, le imprese devono dimostrarsi maggiormente disponibili a condividere con le banche informazioni chiare, al fine di poter percorrere sentieri di sviluppo e di consolidamento finanziario. Anche le istituzioni locali partecipano al dialogo tra queste due parti: questa iniziativa infatti rappresenta un passo in avanti al fine di sostenere tutto il sistema produttivo di un territorio, passi che sono da ritenersi cruciali se intendiamo percorrere la via della crescita e dello sviluppo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X