Ecomondo: premiata Macerata
per la raccolta differenziata

AMBIENTE - Il capoluogo ha ricevuto il riconoscimento da Legambiente per la buona pratica sui rifiuti divisi che con il porta a porta ha raggiunto il 60,3%
- caricamento letture
L'assessore Mario Iesari

L’assessore Mario Iesari

C’è anche la raccolta differenziata di Macerata tra le buone pratiche premiate da Legambiente ad Ecomondo, la fiera di Rimini. Le città si mettono in gioco dimostrando, attraverso buona volontà e scelte innovative, che le questioni ambientali e urbane si possono e devono affrontare. E il capoluogo ha di che vantarsi. Presente per l’occasione l’assessore all’ambiente Mario Iesari. Oltre a Macerata le Marche hanno guadagnato un altro premio, quello per la bicipolitana di Pesaro, a metropolitana in superficie dove le rotaie sono i percorsi ciclabili e le carrozze sono le biciclette. A Macerata è andato il premio per il buon avvio della raccolta differenziata e del porta a porta che raggiunge il 60,3% di rifiuti differenziati, risultato ritenuto buono visto che nel 2013 la percentuale era inferiore al 50% (47,8%). «Le nostre città possono cambiare, non è un’utopia – dichiara Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche –. Le esperienze di Pesaro e Macerata dimostrano che le città possono essere davvero quei cantieri di innovazione capaci di creare lavoro, rigenerando e conferendo qualità agli spazi pubblici e migliorando la vita dei cittadini. È nelle città che si gioca la partita più importante ma in questo cammino di rinascimento urbano è fondamentale un cambio di passo nella gestione del territorio, nel consumo di energia, nell’ideazione di un altro tipo di mobilità a basso tasso di motorizzazione e con alti livelli di efficienza e soddisfazione, spazi pubblici più sicuri, più silenziosi, salutari ed efficienti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X