L’arte della passione a Montelupone

Presentata la stagione teatrale del Nicola Degli Angeli. Anteprima nazionale con Maurizio Fabrizio
- caricamento letture
Conferenza-stampa-stagione-teatrale-M.lupone-3-300x247

Giuseppe Ripani, Arianna Eusepi e Gianluca Balestra

di Gabriele Censi

“E’ un teatro senza rete”, dice Arianna Eusepi a conclusione della conferenza stampa di presentazione della stagione del Nicola Degli Angeli di Montelupone. Il vice sindaco e assessore alla cultura allude chiaramente a  “quei teatri che invece la rete ce l’hanno e ricevono contributi regionali e provinciali, noi i progetti li presentiamo ma non si sa che fine fanno”. A parte la nota polemica finale c’è tanto entusiasmo e tanta passione nel borgo per questo teatro che “è un esempio di condivisione che va avanti da oltre 10 anni – continua la Eusepi – e mette la cultura al centro dell’operato dell’amministrazione.
Arianna-EusepiLa cultura non è sperpero e anche in tempi non facili  questo concetto va affermato”. Sulla stessa linea il sindaco Giuseppe Ripani che ricorda la ripartenza del Nicola Degli Angeli nel 2001 dopo 20 anni di chiusura, e sottolinea la centralità dell’arte e della cultura “nella costruzione dell’avventura umana, è qualcosa che ci riguarda tutti, non è riservata alle elite, rappresenta lo stare insieme, la socialità.”
Conferenza-stampa-stagione-teatrale-M.lupone-4-211x300Lo conferma  il responsabile della casa di produzione LeArt’ Gianluca Balestra che prima di illustrare il cartellone elenca dei numeri che fanno dell’arte “una filiera produttiva di grande importanza”. Gli spettatori rilevati dall’ultimo dato Siae sono 22, 6 milioni per il teatro contro i 22, 4 per gli eventi sportivi. “rimanendo a Montelupone una stagione attira circa 2800/3000 presenze, poco meno di tutti gli abitanti del paese!”. “La passione ci accomuna a questa amministrazione – continua Balestra – e da dieci anni la rinnoviamo senza avere mai pressioni sulle scelte artistiche”. In cartellone cinque spettacoli di qualità per un budget di circa 26 mila euro, (il comune che interviene con 18.750 euro ha avuto un importante sostegno di sponsor locali).

Raul-Cremona

Raul Cremona

Inaugura il 22 dicembre Raul Cremona con “Prestigi”, il popolare attore condurrà lo spettacolo in un mondo fatto di macchiette, boutades e stralunati personaggi del suo repertorio esprimendo insieme le sue doti recitative e di prestigiatore.

Maurizio-FabrizioPoi il 12 gennaio “L’arte dell’incontro” che ripropone l’esperienza del teatro residenza con l’anteprima nazionale dello spettacolo di Maurizio Fabrizio. Il musicista e compositore, autore di “Almeno tu nell’universo”, “I migliori anni della nostra vita” e molte altre tra le più belle canzoni della musica pop, presenta uno spettacolo di teatro-canzone con gli artisti con cui ha collaborato. “L’arte dell’incontro” cita Vinicius De Moraes e compagni di viaggio saranno i Banco di Mutuo Soccorso, Fabio Concato, Angelo Branduardi, Mango e Roby Facchinetti. Con Maurizio Fabrizio sul palco Katia Astarita.

Bruno-Lauzi-e-Cesanelli

Bruno Lauzi e Piero Cesanelli

Ancora musica il 16 febbraio con i Ritratti di Musicultura. Piero Cesanelli neo console onorario di Montelupone prosegue la collaborazione con la sua “Compagnia” per un nuovo spettacolo dedicato a Bruno Lauzi.

Ottavia-Piccolo

Ottavia Piccolo

Il 3 Marzo anteprima regionale, per la regia di Gianrico Carofiglio, Ottavio Piccolo e Vittorio Viviani tornano in scena con “L’arte del dubbio”. Una moderna commedia dell’arte tra quinte e luci che ricordano il teatro-cabaret brechtiano.

 

Larte-della-commedia

L’arte della commedia

Il 12 marzo “L’arte della commedia” del grande Eduardo de Filippo portato in scena dal “Teatro Minimo” per la regia di Michele Sinisi. Un titolo che l’erede Luca difficilmente concede ed è sicuramente un evento esclusivo.

Conferenza-stampa-stagione-teatrale-M.lupone-5-290x300

Lino Terra – Teatro del Canguro

Fuori cartellone altri sette titoli di teatro amatoriale che arricchiscono l’offerta e  infine viene riproposto anche quest’anno il  Teatro Ragazzi  in collaborazione con il Teatro del Canguro di Ancona, uno dei fiori all’occhiello della stagione che è entrato a far parte anche dei piani formativi degli istituti scolastici del borgo.

Attiva anche quest’anno la rete di vendita della BCC di Recanati e Colmurano . In tutte le agenzie della banca sul territorio si possono acquistare i biglietti e si possono prenotare on line.

Info: www.recanati.bcc.it; www.comune.montelupone.mc.it; Biglietteria del Teatro 0733226916; LeArt’ 0735736302; BCC Montelupone 0733228362

(Foto Cronache Maceratesi – vietata la riproduzione)

Conferenza-stampa-stagione-teatrale-M.lupone-2-300x275

I rappresentanti di alcuni degli sponsor


 
 


 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X