Sorpreso a spacciare eroina
Arrestato un 20enne tunisino

MACERATA - Il ragazzo, clandestino, è stato catturato dai carabinieri in via Severini. Era già stato espulso dal territorio nazionale. Ieri un 35enne era finito in overdose dopo essersi bucato in casa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
stupefacenti

Lo stupefacente sequestrato al tunisino

di Filippo Ciccarelli

I carabinieri piazzano un altro colpo allo spaccio di stupefacenti nella zona di Macerata: ancora una volta la droga sequestrata è l’eroina, sostanza tra le più letali in circolazione, che stava per mietere un’altra vittima nel pomeriggio di ieri (leggi l’articolo).
E proprio nella serata di ieri, mentre la polizia interveniva insieme al 118 per salvare la vita in extremis del 35enne finito in overdose, intorno alle 20 i colleghi dell’Arma mettevano le manette ai polsi di B.L., 20 anni, di nazionalità tunisina e già noto alle forze dell’ordine per la sua attività di spacciatore. Su di lui pendeva anche un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Macerata sono arrivati a lui seguendo alcuni giovani, conosciuti come assuntori di eroina. I ragazzi li hanno condotti in via Severini, parallela di corso Cairoli, e sono stati affiancati dal giovane tunisino. Qui è avvenuta la cessione di 1 grammo di eroina, e qui i militari in borghese hanno fermato B.L., che aveva nascosto nelle mutande altri 20 grammi di stupefacente diviso in dosi, oltre a 180 euro frutto dell’attività illecita.
Il ragazzo tunisino, bloccato dopo aver tentato la fuga, è stato arrestato e si trova in carcere a Montacuto, a disposizione della magistratura: è stato anche denunciato in stato di libertà per clandestinità, ed al termine della pena che dovrà scontare verrà riaccompagnato alla frontiera.
I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Macerata, costantemente impegnati in operazioni antidroga con servizi mirati giorno e notte, hanno arrestato in città e nei paesi vicini 19 pusher dall’inizio del 2012, e denunciato in stato di libertà altri 21 soggetti per detenzione stupefacenti. Da gennaio sono stati sequestrati e distrutti, dagli uomini dell’Arma, circa 300 grammi di droghe disparate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X