Barbara Giuggioloni parte per Israele

IL VIAGGIO DELLA SPERANZA - La mamma maceratese malata di Sla si sottoporrà ad un trattamento basato sulle cellule staminali
- caricamento letture

barbara-giuggioloni-3-300x223E’ pronta a partire Barbara Giuggioloni, la 37 enne maceratese che poco più di un anno fa ha scoperto di essere malata di SLA (leggi l’articolo). Barbara inizierà domani (lunedì) il suo viaggio della speranza alla volta di Israele dove sarà sottoposta ad un trattamento basato sulle cellule staminali. La sua storia ha colpito i maceratesi e in molti si sono mobilitati per aiutarla a raccogliere i fondi necessari per sottoporsi al costoso intervento. Barbara è mamma di una bimba di 9 anni e gestiva con il marito una pizzeria che ha dovuto vendere a causa della terribile malattia che l’ha colpita. Nel viaggio ad Israele all’ Hadassah Medical Center dove sta andando avanti una sperimentazione basata sulla tecnologia “NurOwn” ripone tutte le sue speranze  per una vita. L’intervento è molto costoso, per questo Barbara aveva chiesto il sostegno e la partecipazione economica dei maceratesi che, con generosità e solidarietà, hanno risposto al suo appello (leggi l’articolo).

(a.p.)

Giornata-pro-Barbara-2-300x225

La giornata per Barbara organizzata a Villa Potenza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X