Lube, parla Podrascanin:
“Vogliamo il quarto posto, dobbiamo battere Cuneo”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Podrascanin-Lube-1-300x299

Domenica alle 18.00 Lube Banca Marche impegnata a Cuneo contro la Bre Banca Lannutti, per una “classica” del volley italiano che stavolta mette in palio le ultime speranze dei biancorossi di poter agganciare i piani più alti della classifica, con il terzo posto occupato dalla Sisley Treviso distante attualmente quattro lunghezze, a tre giornate dal termine della Regular Season. Per la truppa di Ferdinando De Giorgi si tratterà come annunciato nei giorni scorsi di una trasferta lunghissima, visto che dopo la gara del “Pala San Rocco” la squadra si trasferirà direttamente a Verona, dove mercoledì andrà in scena una sfida infrasettimanale valida per la penultima giornata della stagione regolare. “Quello di Cuneo – dice il centrale serbo Marko Podrascanin (nella foto) della Lube Banca Marche – sarà un vero e proprio big match, per il blasone delle due società, che in questi anni sono state sempre protagoniste di grandi sfide con in palio una posta molto alta, ma anche per la classifica dell’attuale Regular Season. Dopo la sconfitta di Monza non possiamo permetterci più errori se vogliamo ancora sperare di centrare il quarto posto, dunque obbligatorio vincere. Non sarà certamente un’impresa facile, visto l’avversario che avremo di fronte: penso che la rosa di Cuneo sia senza dubbio una delle più importanti del campionato. Ma sul fatto che faremo di tutto per poter dire la nostra potete contarci. Dopo la sconfitta di Monza, che ci ha messo un po’ i bastoni tra le ruote nella rincorsa all’alta classifica, nella gara di domenica scorsa con Taranto siamo riusciti a ritrovare la vittoria ed un buon gioco, e adesso puntiamo a confermarci, mettendo possibilmente in vetrina ulteriori miglioramenti, perché di cose da sistemare ce ne sono ancora e stiamo lavorando duramente per farlo. Uscire da Cuneo con un risultato positivo ed una buona prestazione avrebbe una grande valenza sia dal punto di vista della continuità che dal quella morale. Sarebbe insomma davvero una bella spinta per il finale di stagione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X