Basket in carrozzina, la S.Stefano vince
e condivide la vetta con Roma

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Santo-Stefano

La S.Stefano – Banca Marche di Porto Potenza, dopo la battuta di arresto di Giulianova, riprende a vincere e si tiene ben saldo il primato in classifica, in coabitazione con il S.Lucia Roma. I portopotentini escono vittoriosi da un match davvero difficile contro una Dream Team Taranto mai doma e che ha dimostrato di meritare una posizione di classifica migliore di quella che ha attualmente. Splendida la cornice di pubblico al Pala Principi con tanta gente che ha gremito gli spalti e che ha spinto i ragazzi alla vittoria. Encomiabile, come ormai un’abitudine, l’apporto di entusiasmo dato dagli amici di Pesaro che seguono tutte le gare casalinghe della formazione portopotentina. La gara è stata molto equilibrata e tutta punto a punto con le due squadre sul parquet che si sono equivalse. Elemento discriminante dell’intero match la bassissima percentuale realizzativa che non ha consentito a nessuna delle due squadre di staccare l’altra. Da ricordare che la S.Stefano è stata priva del suo bomber Raimunds Beginskis appiedato da un’influenza. La svolta del match nell’ultimo quarto, dopo che anche il terzo si era concluso in perfetta parità (42-42). Nell’ultima frazione di gara i portopotentini si sbloccano, alzano la percentuale realizzativa grazie a una reazione di tutto il collettivo. Da sottolineare le prove di Kaspars Turks che non ha perso una palla e dalla “sua mattonella” è stato un cecchino, quella di Nicolas Haussaman e di Darren Skuse. E poi il capitano Roberto Ceriscioli, il caparbio Angelo Loperfido e Simone Cimarelli che ha messo due punti nel finale pesanti come un macigno. Ora si pensa all’impegno di sabato prossimo a Cantù e poi lunga pausa dal campionato per dare spazio al girone di qualificazione di Coppa Campioni di Germania e poi (20 e 21 marzo) le finali di Coppa Italia ad Alba Adriatica. Manifestazioni in cui la S.Stefano Banca Marche vuole assolutamente ben figurare. Il campionato, poi,  riprenderà il 4 aprile con la gara interna contro la Elecom Roma, prima del gran finale a Padova. Dunque per la S.Stefano-Banca Marche 6 punti sono complessivamente in palio in campionato per provare a mantenere il primato in classifica.

Risultati Serie A1
CMB Santa Lucia Sport Roma – LAS BLS Regione Abruzzo Giulianova 64-60
BA.D.S. Quartu S.Elena – Lottomatica Elecom Sport Roma 72-84
Santo Stefano Banca Marche Porto Potenza Picena – COMES Dream Team Taranto 67-54
G.S.D. Porto Torres – Aurora Assicurazioni Cass. Rur. Artigiana Cantù 60-67
Padova Millennium Basket – Anmic Sassari 58-56

Classifica A1
Porto Potenza Picena e Santa Lucia Roma 24;
Lottomatica Roma 22;
Giulianova 18;
Cantù e Quartu S.Elena 14;
Padova 12;
Sassari e Taranto 10;
Porto Torres 2

Santo-Stefano-fase-di-gioco



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X