Prima categoria al giro di boa:
Cluentina-Vigor Pollenza match da non perdere

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Guzzini

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria (nella foto Guzzini della Cluentina) girone c è al giro di boa. Si giocano infatti le partite dell’ultima giornata del girone ascendente, ci sarà una coda con il recupero Montefano-Vigor Pollenza poi tutti a far festa in attesa del sei gennaio quando il campionato riprenderà il suo cammino. Otto partite di indubbio interesse sia in testa che in coda.
URBISAGLIA-PORTORECANATI la partita che sulla carta potrebbe essere chiusa prima di iniziarla vista la differenza dei valori in campo. Arancioni primi della classe, Urbisaglia che si affanna in coda per cerare di far quadrare il cerchio. Segnali di ripresa ci sono ma di punti ancora pochissimi. Due sconfitte nelle ultime due gare tutte maturate nella ripresa. Mister Scoponi, Fabio all’anagrafe, nell’immediata vigilia della gara ha dichiarato: “Proveremo a fare lo sgambetto alla capolista anche se ci presentiamo con un paio di assenze importanti, Rapacci e Panichelli fuori, ma provarci è un nostro impegno morale”.
MONTEFANO-CAMERINO promettono fuoco e fiamme. In palio la piazza d’onore in un campionato davvero importante. Camerti che stanno ritrovando se setessi dopo una miriade di infortuni, Montefano che non demorde e che vuole sei punti nelle prossime due gare per poter agganciare la piazza d’onore. Mister Cotica ha sollecitato i suoi a dare il meglio e non abbassare la concentrazione contro un avversario di spessore come il Camerino di mister Giorgio Micarelli.
AURORA TREIA-MATELICA con la squadra di casa, l’Aurora, che in casa non fallisce un colpo. Cinque vittorie e due pareggi in sette partite giocate. Non è cosa da poco. Violare la roccaforte dello stadio Potenza non è cosa da poco conto. Matelica avvisato ma anche cosciente della propria forza sufficiente per mettere in atto il colpaccio.
SAMB-MONTECASSIANO-MONTE SAN PIETRANGELI occasione per i padroni di casa per dimostrare che la vittoria ottenuta a Montecosaro non è stata occasionale come qualcuno avrebbe voluto far credere. Il Monte che lontano dal comunale ha fatto sempre bene cerca conferme.
CLUENTINA-VIGOR POLLENZA è la prima volta tra due squadre che mai si sono affrontate in un campionato di prima categoria. La squadra di casa è alla ricerca di una vittoria di prestigio, la Vigor Pollenza pronta a dimostrare tutto il suo valore con un biglietto da visita esterno che non lascia tranquilla la squadra di mister Fusari.
MONTELUPONE-LORESE a confronto dopo le dimissioni del tecnico Simone Salvucci che ha lasciato la squadra perché in disaccordo con la società che non ha voluto dare i due rinforzi richiesti. Montelupone vuole assolutamente risalire la china conquistando i due punti. Disco rosso per la squadra del presidente Radenti?
MOGLIANO-CALDAROLA con i padroni di casa favoriti dalla cabala, Caldarola di mister Morresi con l’obbligo di smentire i proostici della vigilia che vogliono i biancorossi ospiti battuti.
HELVIA RECINA-MONTECOSARO la lotta per conquistare i tre punti sarà teutonica. Si affrontano due squadre capaci di regalare una partita importante e di grande spessore con il fattore campo sicuramente capace di dare un mano al Montecosaro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X