Spegnete Sky, parte
la serie A delle Marche

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Verazzo Gaetano

di Matteo Zallocco
Chiamatela pure Sua Eccellenza. Il massimo campionato delle Marche inizia questo fine settimana con un organico di squadre che non si era mai visto prima. Sono rappresentati quattro capoluoghi di provincia: Pesaro, Macerata (con Fulgor e Vis), Fermo e la seconda squadra di Ancona, il Piano San Lazzaro. Questa Eccellenza a 20 squadre desta grande curiosità per il gran numero di formazioni blasonate al via: Sambenedettese, Fermana, Vis Pesaro, Maceratese, Tolentino, Osimana, Jesina, tanto per fare qualche esempio.

La grande favorita è indubbiamente la Sambenedettese con un organico stellare per l’Eccellenza. Quella dell’ex allenatore della Maceratese Pasqualino Minuti sembra una squadra fortissima in tutti i reparti e ha un attacco atomico con gente come Basilico, Giandomenico, Cacciatore e Gentili che costituiscono un lusso per questa categoria. Solo una squadra accederà direttamente alla serie D e per battere questa Samb ci vorrà un mezzo miracolo. E’ vero che negli anni passati questo campionato ha riservato molte sorprese con le vittorie di outsider come Centobuchi, Recanatese, Elpidiense-Cascinare, ma è altrettanto vero che non c’era una squadra del valore della Sambenedettese. Rispetto alla passata stagione non ci sono più il Bikkembergs Fossombrone che ha vinto il campionato dopo tre anni di tentativi e la ripescata Civitanovese ma con le formazioni arrivate dalle categorie superiori il livello è sicuramente più alto.
Nella griglia di partenza, dietro alla Samb, mettiamo la Fermana allenata da un altro ex Maceratese, Giuseppe De Amicis. I canarini, reduci dalle vittorie nei campionati di Prima Categoria e Promozione, si sono ulteriormente rinforzati e probabilmente possono essere gli unici a contrastare la Samb. La Fermana sembra solidissima con una difesa composta da giocatori esperti come Corradetti, Cameli , Di Salvatore, Colella e Ciglic, un buon centrocampo, la fantasia dell’ ex Maceratese Pompei e i gol del centravanti ex Civitanovese Cacciatori (12 centri nella passata stagione).
In terza fascia inseriamo Fulgor Maceratese, Piano San Lazzaro, Vis Pesaro, Jesina e Osimana che sulla carta si giocheranno i restanti tre posti nei play off. La Maceratese di Porro sembra una buona squadra e può contare sul capocannoniere dello scorso campionato di Eccellenza, quel Gaetano Verazzo (nella foto) arrivato dai cugini della Vis Macerata. C’è grande curiosità intorno ai biancorossi che dopo un buon pre-campionato esordiranno domenica in casa del Real Metauro (formazione nata dalla fusione tra Lucrezia e Calcinelli) ma ancora non si sa in quale stadio si giocherà. Nella formazione pesarese da tenere d’occhio l’attaccante Camilletti, ex Senigallia.
Il Tolentino di Massimo Ciocci si è molto ringiovanito e con questa agguerita concorrenza sembra difficile riuscire a prenotare un posto nei play off. Anche la Cingolana sembra avere qualcosa in meno rispetto alla passata stagione, mentre la Vis Macerata – che esordirà nell’unico anticipo di sabato contro la Vigor Senigallia – lotterà per la salvezza (due retrocessioni dirette ed altrettante attraverso i play-out). Di certo sarà un vero e proprio tour de force con 38 partite di regular season e ben sei turni infrasettimanali, a partire da quello di mercoledì prossimo valevole per la seconda giornata. Un campionato che si preannuncia bello e difficile, anche per una super potenza come la Samb.
***
PRIMA GIORNATA:
Biagio Nazzaro Chiaravalle –  Castelfrettese
Cingolana – Tolentino
Fermana – Jesina
Grottammare – Montegiorgi.
Montegranaro – Sambenedettese
Piano San Lazzaro – Fortitudo Fabriano
Real Metauro – Fulgor Maceratese
Urbania – Osimana
Vis Macerata – Vigor Senigallia
Vis Pesaro – Urbino
***
SECONDA GIORNATA (09/09/09)
Castelfrettese – Urbania
Fortitudo F. – Real Metauro
Fulgor Maceretaese – Cingolana
Jesina – Grottammare
Montegiorgio – Vis Pesaro
Osimana – Montegranaro
Sambenedett. – Piano San Lazzaro
Tolentino – Vis Macerata
Urbino – Biagio Nazzaro
Vigor Senigallia – Fermana



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X