La carica di 5000 alunni
per i Giochi della Gioventù

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

sany0814

di Andrea Busiello

Stadio Helvia Recina, sabato 16 maggio, ore 9. Appuntamento con una sana giornata di divertimento, sport e tanta aggregazione per i ragazzi delle scuole medie (11-14 anni per intenderci). Stiamo parlando dei giochi della Gioventu’ 2009 che, come detto, vedranno la fase finale nella mattinata di sabato 16 maggio, tempo permettendo. E’ bene sottolineare come la manifestazione promossa dal Coni, con in testa il presidente Giuseppe Illuminati (nella foto durante la conferenza stampa di presentazione) non ha nessuno scopo di agonismo ma solo di tanto, e soprattutto sano, divertimento per tutti i partecipanti. Passiamo all’incognita tempo perchè dato che ci sono previsioni negative per il fine settimana la manifestazione potrebbe essere spostata di una settimana, ma una decisione a tale riguardo verrà presa solo nella giornata di domani avendo appreso con maggiore cura le previsioni per la giornata in itinere. Giornata che sarà così caratterizzata: alle ore 9.00 ci sarà la cerimonia di apertura, succeduta dopo 30 minuti dall’alzabandiera sulle note dell’Inno di Mameli. L’inizio dei giochi, che prevede abilità atletiche, ginniche e con la palla (il gioco del basket) è previsto per le ore 9.45 minuto più minuto meno. Dopo oltre due ore di sano divertimento, dove i ragazzi saranno gli assoluti protagonisti, ci sarà lo spettacolo di Ginnastica Artistica a precedere, alle ore 12.15, le premiazioni finali. “Sarà una giornata interamente dichiarata allo sport – dichiara il presidente provinciale del Coni Giuseppe Illuminati che poi continua – Siamo molto felici di aver avuto una risposta di tale portata da parte delle scuole e delle famiglie ma anche degli insegnanti. Il lavoro svolto nell’arco di questi mesi è stato davvero encomiabile ed arrivare a questa giornata con numeri di tale spessore non può che renderci felici”. Poi Illuminati spiega il significato del termine “Tutti Protagonisti, nessuno escluso” che è lo slogan della manifestazione: “Sta a significare che non ci sono vincitori. Tutti i ragazzi devono sentirsi protagonisti di una giornata dedicata al loro spazio di divertimento. Il Coni punta fortissimo su questi tipi di eventi perchè l’agonismo non fa parte di ciò perchè sabato sarà una vera e propria festa dello sport”. I numeri della manifestazione? Grandi. Grandissimi. Ed allora andiamo ad elencarli. Saranno 31 le scuole partecipanti con la bellezza di 228 classi e 62 professori coinvolti e addirittura 4.950 alunni presenti. Numeri da record dunque per una giornata dove, tempo permettendo, ci sono tutte le premesse per godersi un sano divertimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X