Fotografa il castello della Rancia
avvolto dal sole tra i Sibillini
e vince il concorso “Impressum”

TOLENTINO - Primo posto per lo scatto di Francesco Mercorelli nella seconda edizione della mostra-concorso allestita a Palazzo Sangallo. Premio tecnico a Matteo Capotondo per la foto “Ortus Solis”
- caricamento letture
premiazione_concorso_fotografia-1-650x488

La premiazione del vincitore

di Francesca Marsili

Il castello della Rancia immerso nella vallata del Chienti, e sullo sfondo i monti Sibillini; con lo scatto dal titolo “Lascia che sia la luce a dipingere”, il giovane tolentinate Francesco Mercorelli si è aggiudicato il primo posto nella seconda edizione della mostra concorso fotografico “Impressum”, allestita a Palazzo Sangallo di Tolentino e organizzato dall’associazione Aclihub62029 a cura dell’architetto Arianna Iommi.

primo-classificato-Lascia-che-sia-il-cuore-a-dipingere-di-Francesco-Mercorelli

Lo scatto primo classificato è “Lascia che sia il cuore a dipingere” di Francesco Mercorelli

Il premio come migliore fotografia dal punto di vista tecnico invece, è stato assegnato da una giuria d’eccezione a Matteo Capotondo, di Castelfidardo, per la sua “Ortus Solis”, che immortala il gigantesco scoglio sotto la rupe del Passetto chiamata la “Seggiola del Papa”. Dalla montagna al mare quindi, esattamente come suggerito dagli organizzatori per questa seconda edizione che aveva come titolo: “H slm 0/2476, Le Marche, tutto a un tiro di schioppo” seguendo il tema della fotografia naturalistica. Come a dire che nella nostra amata terra puoi incontrare il blu del mare e il verde delle colline nel tempo di respiro.

secondo-classificato-Calma-apparente-di-Stefano-Romagnoli

Secondo classificato “Calma apparente” di Stefano Romagnoli

Quarantotto le foto presentate alla tre giorni di kermesse fotografica che si è conclusa domenica sera. Ventinove i fotografi provenienti da tutte le Marche tra professionisti, neofiti e appassionati che hanno concorso con le loro opere. Due diverse votazioni fatte da altrettanti gruppi di giudici. Nella prima, ad esprimere il proprio gradimento per tre dei quarantanove scatti esposti, sono stati esclusivamente i 377 visitatori ( 400 in totale, ma alcuni scelto di non votare) della mostra che è rimasta aperta dal 25 al 27 novembre. Al primo posto è risultata la foto di Francesco Mercorelli dove il celeberrimo Castello della Rancia sembra dissolversi abbracciato dai toni caldi di un timido sole che si nasconde tra i monti Sibillini. Al secondo posto si è posizionato lo scatto dal titolo “Calma Apparente”, del tolentinate Stefano Romagnoli, dove la bianca roccia chiamata “Seggiola del Papa”, soggetto più volte scelto da partecipanti, sembra emergere da una fredda nuvola di mare tiepidamente riscaldata da un sole che va scomparendo.

terzo-classificato-Una-fredda-notte-dinverno-di-Stefano-Romagnoli

Scatto terzo classificato “Una fredda notte d’inverno” di Stefano Romagnoli

Al terzo posto del podio la giuria popolare ha posto un altro scatto di Romagnoli che questa volta ha diretto lo sguardo e l’obiettivo della macchina fotografica verso i Sibillini e più precisamente a Bolognola. “Una fredda notte d’inverno “ il titolo dell’opera terza classificata che ha come soggetto la famosa e pittoresca Villa Lucio fiabescamente immersa nella neve e irradiata dalla Via Lattea. Nella seconda votazione invece, ad esprimere il giudizio, sono stati i cinque professionisti della giuria tecnica: Ulyana Accarramboni, Mattia Frenguelli, Giacomo Attili, Luca Giustozzi e Ugo Ottaviani, tutti tolentinati, che hanno votato a porte chiuse giovedì 24 novembre.

Premio-tecnico-Orto-Solis-di-Matteo-Capotondo

Premio tecnico “Ortus Solis” di Matteo Capotondo

Il premio come migliore scatto dal punto di vista tecnico è stato a riconosciuto a Matteo Capotondo per la foto “Ortus Solis”. Protagonista dello scatto, ancora lui, l’iconico scoglio che si erge innanzi al Passetto di Ancona perfettamente immortalato sul calar della sera tra i colori roventi di un tramonto infuocato. “Impressum” è stato patrocinato dalla Regione Marche e dal comune di Tolentino. Sponsor della kermesse la farmacia centrale della dottoressa Viviana Bonifazi & c., la Ferri Costruzioni snc, Erreuno, foto Ottaviani, Assm, Terme Santa Lucia, Cea centro edilizia arredamento, valigeria La Rancia, La Bottega Del Libro Mondadori, Alimentari Fioretti, Bar Zazzaretta, CML design, La Cornice e la Cartoleria Filelfo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X