«Basta con le discoteche all’aperto,
è bello ci sia movimento in centro
ma serve rispetto per noi residenti»

MACERATA - L'avvocato Federico Valori abita nel cuore della città: «Due notti a settimana tocca tenere le finestre chiuse, non è accettabile si tenga la musica così alta fino all'1 o alle 2». Un lettore segnala furti sulle auto in viale Trieste: «Mi hanno preso gli occhiali. La settimana prima a qualcuno hanno rotto lo specchietto»
- caricamento letture
movida-1-560x650

Il centro affollato

«Il centro non può essere una discoteca all’aperto, è positivo che ci sia movimento, ma rispettando chi ci vive», così l’avvocato Federico Valori che abitava in Galleria del commercio e da tempo il giovedì notte è costretto a tenere le finestre chiuse per via del rumore che viene dall’esterno.

valori-federico-e1536859619892-650x561

L’avvocato Federico Valori

«Abito in centro da 58 anni, la situazione sta peggiorando, ora siamo arrivati ad avere tre discoteche aperte. Ma per fare discoteca servono una serie di permessi, capisco che il centro sia da sempre considerato a statuto speciale, rispetto ad una zona residenziale, ma non si può fare discoteca due sere a settimana».

movida-2Una lamentela che arriva a distanza di circa sette giorni da quando qualcuno, in Galleria del commercio, ha pensato bene di fare il “lancio dei cassonetti”. Ma quella è una situazione a sé, il problema più in generale che viene sottolineato dall’avvocato, non l’unico residente a lamentarsi della situazione, è quello dell’eccessivo rumore. «Non si tratta di mutare costumi che sono consolidati, che in centro si venga per stare nei locali, incontrarsi, è bello. Ma non si può fare la discoteca fino all’1 o alle 2 di notte. Inoltre finita la discoteca vi è poi la sensazione di poter fare tutto quello che si vuole in centro».

Ed è sempre di giovedì scorso la segnalazione di un lettore che lamenta che sulla sua auto qualcuno ha rubato: «Qualcuno si è divertito ad aprire le auto in sosta in viale Trieste, di fronte al Comune, tra cui la mia – dice il lettore -. Mi hanno preso un paio di occhiali. La settimana precedente qualcuno aveva danneggiato lo specchietto di un’auto».

Altra lamentela arriva da piazza San Giovanni, in quel caso il motivo sono i resti dei volantini che vengono attaccati sulle colonne del loggiato e che quando vengono poi staccati lasciano sporco.

(redazione CM)

La movida degenera, bidoni gettati a terra e cori da stadio: “Ribalteremo Macerata”

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X