Pierluca Trucchia dalla Lega a FdI
«Un salto sul carro del vincitore?
No, per me è un ritorno a casa»

RECANATI - Ufficializzato l'ingresso nel partito di Giorgia Meloni del consigliere comunale e storico volto del centrodestra locale dai tempi di Alleanza Nazionale: «Maturavo questa decisione da mesi e l'ho formalizzata prima del voto». La soddisfazione del capogruppo Simone Simonacci e del coordinatore cittadino Ettore Pelati
- caricamento letture

 

Conferenza-stampa-FdI-20221001-325x244

La conferenza stampa di Fratelli d’Italia Recanati

Pierluca Trucchia, consigliere comunale di Recanati eletto in quota Lega, storico volto del centrodestra locale dai tempi di Alleanza Nazionale, entra in Fratelli d’Italia e nel gruppo consiliare cittadino. La voce circolava da diversi giorni (leggi l’articolo) e oggi il partito della Meloni ha ufficializzato l’ingresso, il primo di diversi “acquisti” che si stanno concretizzando in provincia.

«L’esponente ha preso questa decisione già prima delle elezioni politiche, andando così a rinforzare l’operato in Consiglio comunale di Simone Simonacci e di tutta la sezione cittadina del partito – ha dichiarato il coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia Ettore Pelati -. L’ingresso di Pierluca Trucchia è un momento molto importante per il nostro partito, che potrà così contare su due consiglieri comunali preparati e presenti sul territorio e che sapranno disegnare il progetto per la Recanati futura. Alla luce del risultato delle elezioni politiche, che ci vede nettamente primo partito cittadino, apriremo un tesseramento straordinario per coinvolgere le migliori energie cittadine e creare una squadra che possa essere forte, credibile e vincente per le elezioni comunali del 2024, che diventano ora il nostro obiettivo numero uno».

Pierluca-Trucchia-e-Simone-Simonacci

Pierluca Trucchia e Simone Simonacci

«Sono molto contento di questo ingresso – ha affermato Simone Simonacci – perché oltre ad avere al mio fianco una persona di valore e di esperienza possiamo dire di aver posto le basi per ricostruire un centrodestra forte, vincente e capace di coniugare tante personalità che possono fare davvero il bene della città, partendo dalle urgenze come l’energia e il sostegno a famiglie e imprese in difficoltà fino alla progettualità a lungo termine che coinvolge le politiche turistiche, commerciali e infrastrutturali».

Contentezza espressa anche da Pierluca Trucchia: «Sono veramente felice di questa mia decisione, che per me rappresenta un ritorno a casa. Alcuni parlano di salto sul carro del vincitore, ma in verità maturavo questa decisione da mesi e l’ho formalizzata prima del voto. Il ruolo degli alleati nella coalizione è imprescindibile e per questo, nonostante la mia decisione, non porto alcun rancore personale e sono pronto a lavorare, con Fratelli d’Italia e con il centrodestra recanatese, per gettare le basi per la Recanati che verrà».

Pezzanesi e Luconi verso FdI La Lega ‘processa’ Carbonari Buldorini si appella alla coerenza

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X