Ferragosto, pienone in montagna:
pranzi, lago, kayak e bici (Foto)

15 AGOSTO - L'entroterra ha attirato moltissime persone. Fiastra, Bolognola, Ussita e Pioraco tra le mete più gettonate
- caricamento letture
fiastra-1-650x488

Fiastra

di Monia Orazi

Tuffi dal molo, giro in pedalò, grigliate, picnic, giochi a carte e spensieratezza: Ferragosto in provincia fa rima con Fiastra ed i monti Sibillini, gettonatissimi oggi per trascorrere la giornata di festa tra famiglia ed amici. La spiaggia più verde delle Marche, con l’azzurro del lago a fare da specchio alle montagne è stata scelta da migliaia di turisti, non solo italiani; parcheggiate intorno al lago c’erano auto e camper con targhe olandesi, tedesche, belghe.

fiastra-2-650x488

Auto in sosta a Fiastra

Ad attirare turisti anche il mercatino con prodotti tipici ed artigianali, difficile trovare un posto nei ristoranti ed agriturismi tra Valfornace, Fiastra, Matelica, San Severino, Cingoli, Camerino, Sarnano ed il resto della zona montana. Coloro che sono arrivati all’ultimo minuto hanno trovato occasione di sedersi nei bar e i diversi chioschi mobili allestiti nei vari comuni.

A Fiastra intorno alla tarda mattinata sembrava di stare in una zona molto affollata di mare, con un continuo transito di auto e persone a passeggio, tanti hanno noleggiato bici, anche elettriche, per fare un giro lungo i sentieri della zona, tutto esaurito al Parco avventura di Fiastra con canoe, kayak e percorsi avventura nel bosco.

Il tempo nel complesso ha dato una mano solo fino a metà pomeriggio, il cielo da metà giornata si è rannuvolato e dopo le 16 è iniziato a piovere. Anche la montagna sopra Fiastra ha richiamato tanta gente, piena sin dal mattino l’area picnic di Acquacanina, con gruppi di giovani e famiglie che hanno approfittato della postazione attrezzata per le grigliate e dell’ombra dei prati per fare un picnic.

bolognola-2-650x488

Bolognola

Salendo a Bolognola escursionisti e turisti sono stati accolti da alcuni ambulanti e dalla piazzetta del paese con vista sui Sibillini. La zona con più presenze è stata Pintura di Bolognola, parcheggi tutti esauriti sin dal mattino presto, con gli escursionisti che sono saliti verso il Fargno o monte Castelmanardo.

Sull’altro versante della montagna tutto esaurito negli agriturismi e ristoranti della zona di Sarnano, tra le mete preferite di Ferragosto il percorso delle cascatelle.

Anche la montagna di Frontignano di Ussita ha accolto tanti turisti, escursionisti e appassionati biker che non si sono lasciati sfuggire la possibilità di un giro in bici, tanti hanno approfittato dell’ombra dei boschi di conifere e dei prati per picnic e prendere il sole, tanti sono saliti in quota con la seggiovia, che ad agosto è aperta tutti i giorni.

frontignano-2-650x650

Frontignano

Stesse scene più in basso, l’area verde ed i giardini di Pratolungo pullulavano di persone sin dal primo mattino. Molto apprezzato il minigolf, che ha riaperto da poco, i più piccoli hanno affollato l’area giochi. A Visso le due zone commerciali ed in particolare la zona dei giardini del Laghetto e di quelli prima di viale Cesare Battisti sono diventati una grande area di relax a cielo aperto. Scendendo lungo la Valnerina una delle mete più gettonate è stato il percorso delle acque di Pieve Torina, la piazzetta ed il ristorante di Montecavallo. Nell’alta Valpotenza pienone sin dai giorni scorsi a Pontile di Fiuminata con i camper piazzati come da tradizione lungo le golene del Potenza, meta di tanti vacanzieri per un giorno anche l’altopiano di Montelago e la piccola Sefro con la sagra della trota.

pioraco-4-650x488

Pioraco

Tantissime persone anche a Pioraco, lungo le golene del Potenza, a Pioraco Beach come è stata ribattezzata, complice la sagra del gambero di fiume ed altre prelibatezze locali, particolarmente trafficata anche la passerella del bacio, che fa da sfondo a tantissimi selfie di famiglie e coppie. Nel resto del territorio le presenze si sono particolarmente concentrate nella faggeta di Canfaito e a Pian Dell’Elmo, ai Prati di Gagliole, grande traffico anche nella zona tra Braccano di Matelica ed Elcito. Un Ferragosto da incorniciare per il numero record di presenze in montagna, segno di un’estate in cui le presenze turistiche in montagna non sono mancate, in particolare per il ritorno degli stranieri dopo due anni di blocco per la pandemia.

I fuochi d’artificio in mare colorano il cielo di Civitanova (Foto)

 

pintura-di-bolognola-2-650x488

Pintura di Bolognola

frontignano-1-650x488

Frontignano

pioraco-1-650x488

Pioraco

pioraco-3-650x488

Pioraco

pioraco-2-650x488

Pioraco

fiastra-3-650x488

Fiastra

acquacaninca

Acquacanina

bolognola-1-650x488

ussita

Ussita

visso

Visso



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X