«Le auto piombano nei nostri giardini,
subito un guardrail sulla Carrareccetta»

CORRIDONIA - La situazione di pericolo è stata segnalata dai residenti all'amministrazione provinciale, dopo l'ennesimo incidente lungo la strada che porta all'Abbadia di Fiastra
- caricamento letture
incidente-corridonia-e1657189537893-325x232

Un’auto finita nel giardino di una casa lungo la Carrareccetta

 

di Luca Patrassi

In tempi di cantieri in superstrada, potrebbe anche essere una strada di quelle alternative, in ogni caso la provinciale che da Corridonia porta all’Abbadia di Fiastra, nota anche come «Carrareccetta», è sempre molto frequentata ed anche esposta al rischi di incidenti. Il problema è che, in assenza di controlli e di limitazioni, le regole di sicurezza e i limiti di velocità non vengono rispettati producendo incidenti anche gravi e uno stato di tensione permanente in quanti abitano a ridosso della provinciale. Capita infatti, è accaduto diverse volte anche di recente, che le auto sfondino le recinzioni, quando ci sono, ed entrino nei giardini delle abitazioni che danno sulla strada. Strada che non ha nemmeno un guardrail di protezione, di contenimento.

Lucia Bordoni, che in quella zona abita, ha di recente segnalato alla Provincia la pericolosità della situazione. Due incidenti in pochi giorni: nel primo caso un’auto che è appunto piombata nel giardino di casa abbattendo recinzione ed alberi, nel secondo un’auto schiantatasi contro una quercia. Poi, appunto, altre auto che sfrecciano incuranti dei pericoli che si possono creare in una strada senza barriere. Cosa fare? La richiesta, oltre ai controlli, è quella di installare guardrail per dare un po’ già di tranquillità per chi abita a ridosso della strada, non solo case, ci sono anche attività ricettive ed è dunque frequente che ci siano persone negli spazi a ridosso della sede stradale. Fatta la segnalazione, ci si attende una risposta.

 

In superstrada un altro mese di lavori, alcuni cantieri si spostano

«Parabrezza spaccato da un sasso durante i lavori in superstrada Parcaroli, alternative ad oggi non ci sono»

Tamponamento a catena, traffico in tilt in superstrada

Lavori in superstrada e traffico in tilt, Parcaroli: «Siate prudenti e valutate viabilità alternative»

«Civitanova-Pollenza in 1 ora e mezza: colpa dei cantieri, è vergognoso»

Ahi turisti, ecco i lavori: Anas sistema la superstrada



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =