«Parabrezza spaccato da un sasso
durante i lavori in superstrada
Parcaroli, alternative ad oggi non ci sono»

VIABILITA' - Martino Taffetani, pendolare di Appignano, dovrà riparare a sue spese l'auto danneggiata dal sasso sollevato da un camion in transito nel tratto tra Morrovalle e Montecosaro e risponde all'appello lanciato dal presidente della Provincia
- caricamento letture
parabrezza_spaccatp_taffetani-1-300x400

Il parabrezza spaccato da un sasso

Giorni e giorni di code per andare e tornare da lavoro e un parabrezza spaccato che dovrà riparare a sue spese. Martino Taffetani, pendolare di Appignano, racconta la sua disavventura.
«Ieri mattina stavo percorrendo come tutti i giorni il  tratto della superstrada con i lavori tra Morrovalle e Montecosaro. Ci sono sempre un sacco di sassi e pietre tirati su dai lavori. Ieri un camion passando nell’altra direzione ne ha tirato su uno e mi ha spaccato il parabrezza».
Taffetani dovrà purtroppo ripararlo a sue spese: vetro sostitutivo e manutenzione gli costeranno circa 400 euro. Oltre il danno la beffa, proprio oggi i lavori in quel tratto sono stati ultimati e il cantiere rimosso. Taffetani risponde anche all’appello del presidente della Provincia Sandro Parcaroli che ieri ha invitato gli automobilisti a cercare strade alternative. «Figuriamoci se non ho cercato strade alternative nelle ultime settimane, ci sono lavori che bloccano buona parte di tutte le altre strade. A Trodica c’è il passaggio a livello e a Sforzacosta il ponte chiuso, quindi in ogni caso si rimane bloccati».

(Redazione Cm)

lavori_morrovalle_montecosaro

I lavori nel tratto tra Morrovalle e Montecosaro

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =