Droga, arrestato un recanatese
Lui nega lo spaccio: «Ne uso di più
da quando mi sono lasciato»

IN MANETTE un uomo di 36 anni. Prima un controllo davanti ad un centro commerciale, poi la perquisizione a casa dove sono state trovate cocaina, marijuana e hashish. Oggi si è svolta la convalida, disposto l'obbligo di dimora. In udienza ha dato la sua versione
- caricamento letture

carabinieri-archivio-arkiv-1-650x486

 

di Gianluca Ginella

Fermato davanti ad un centro commerciale, perquisito prima lì (non aveva nulla addosso) poi a casa dove i carabinieri hanno trovato diversa droga. C’erano 9 grammi di cocaina, 176 grammi di marijuana, 800 grammi di hashish.

In manette un 36enne di Recanati, Roberto Flamini, che ieri è stato arrestato e questa mattina è comparso in tribunale per la direttissima. L’uomo, un agricoltore, ha detto che la droga era per uso personale e sul quantitativo ha precisato, nel corso dell’udienza, di averne aumentato l’uso dopo che era finita alcuni mesi fa la relazione con la compagna.

maurizio-ballarini

L’avvocato Maurizio Ballarini

L’operazione dei carabinieri parte da Corridonia dove l’uomo ieri pomeriggio è stato fermato mentre stava parlando con una persona. I militari lo hanno perquisito, senza trovargli addosso niente. Poi hanno deciso di proseguire con l’accertamento e con l’uomo sono andati a Recanati, dove vive il 36enne, e lì hanno perquisito anche la casa. All’interno dell’abitazione è stata trovata la droga, poi sequestrata, e l’uomo è stato arrestato.

Questa mattina è comparso davanti al giudice Daniela Bellesi del tribunale di Macerata per la direttissima. Ad assistere il 36enne l’avvocato Maurizio Ballarini. L’arrestato ha detto che non è uno spacciatore e che la droga trovata era per uso personale. Ha inoltre aggiunto che gli 800 grammi di hashish sono privi di principio attivo e che li aveva acquistati alcuni anni fa. Il giudice Bellesi ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora per il 36enne. In udienza l’accusa è stata sostenuta dal pm Raffaela Zuccarini. Il processo per direttissima è stato rinviato al 2 marzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =