Open day al liceo di Cingoli,
laboratori e “curvatura” Artistico-multimediale

SCUOLA - Porte aperte domenica 12 con un assaggio delle possibilità offerte dall'istituto e l'incontro con la dirigente Annamaria Marcantonelli
- caricamento letture

Avis-cingoli-liceo-leopardi-katia-bartorelliIMG_20190518_090841-4-325x244

Open day al liceo Leopardi di Cingoli con una novità: la “curvatura” Artistico-multimediale, 2 ore settimanali facoltative che i ragazzi potranno scegliere al momento dell’iscrizione. Domenica 12 il liceo linguistico e delle scienze umane del Balcone delle Marche apre il suo storico portone ai visitatori con un programma molto ricco: saranno, infatti, organizzati dei laboratori di scienze umane, di tedesco e di spagnolo dalle 16,30 alle 18, mentre alle 18 la dirigente scolastica Annamaria Marcantonelli incontrerà genitori e ragazzi per un’approfondita e dettagliata presentazione della scuola.

Un’occasione importante per toccare con mano la qualità del liceo, un’iniziativa dedicata all’informazione e all’orientamento per gli studenti che vogliono affrontare questo percorso di formazione, un’occasione anche per conoscere gli studenti già iscritti, dialogare con loro e avere tante utili informazioni sulla scuola. Il liceo Leopardi rappresenta da sempre un polo di formazione d’eccellenza, il punto di riferimento per generazioni di ragazzi, una realtà scolastica consolidata anche dai numerosi e pregevoli riconoscimenti che costantemente riesce ad ottenere. Due sono gli indirizzi presenti nel Leopardi di Cingoli: il percorso del liceo linguistico indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali che consente agli studenti di fare esperienze condivise sia di comunicazione linguistica sia di comprensione della cultura straniera in un’ottica interculturale; il percorso delle scienze umane che, raccogliendo l’esperienza del liceo socio-psico-pedagogico e delle scienze sociali, si propone di fornire agli studenti importanti strumenti per orientarsi nella dimensione interiore della mente e delle emozioni nella dimensione esterna delle relazioni sociali ed economiche.

Ma la grande novità di quest’anno è l’attivazione di una nuova curvatura Artistico-multimediale di 2 ore settimanali facoltative che i ragazzi potranno scegliere al momento dell’iscrizione: questo percorso dal titolo “Un anno al museo” oltre all’acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e al raggiungimento della padronanza nei linguaggi e delle tecniche relative, ha come finalità quella di far raggiungere agli allievi una buona conoscenza e padronanza dei linguaggi multimediali (specie nel campo audio-visivo) e delle nuove tecnologie.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X