Covid, 439 nuovi contagi nelle Marche
Quattro i ricoveri in più

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità - In leggero calo il tasso di incidenza ogni 100mila abitanti: è sceso da 195,28 a 192,55 in 24 ore. Testati 3.487 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo l'12,6%. Nel Maceratese 80 casi, 108 sintomatici in tutta la regione. Nelle terapie intensive stabile la percentuale di non vaccinati (75%). Deceduta una 86enne di Ancona
- caricamento letture

 

coronavirus-tamponi-3-325x279

 

In leggero calo l’incidenza di casi di positività al Covid ogni 100mila abitanti nelle Marche, da 195,28 a 192,55. Nelle ultime 24 ore registrati 439 contagi. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. La provincia di Ancona fa segnare il maggior numero di contagi in un giorno (121); seguono le province di Ascoli (88), Pesaro Urbino (86), Macerata (80), Fermo (53); 11 casi da fuori Regione. I sintomatici sono 108. I casi comprendono 111 contatti stretti di positivi, 124 contatti domestici, 17 in ambiente di scuola/formazione, quattro in ambiente di lavoro, uno di vita/socialità, uno in setting assistenziale e uno in sanitario. Tra i nuovi contagiati – i casi sono distribuiti in tutte le fasce d’età – ci sono 119 ragazzi fino a 18 anni, 88 tra i 25 e i 44 anni, 26 tra i 19 e i 24 anni; anche la fascia 45-59 anni presenta oltre 100 nuovi contagi (124). Il totale di tamponi eseguiti è 6.272 di cui 3.487 nel percorso nuove diagnosi e 2.785 nel percorso guariti. L’indice di positività è dunque all’12,6% (ieri era all’11,2%). Costante la percentuale di ricoveri in Terapia intensiva riguardante i vaccinati (incidenza 0,54 su 100mila) e non vaccinati (4,47 su 100mila abitanti); la medesima incidenza per i ricoveri in area medica è rispettivamente di 2,63 e 11,66 e per i positivi generali 21,83 e 58,23. In terapia intensiva il 75% dei ricoverati non è vaccinato, il 25% è vaccinato (in area medica il 59% e 41%). Per la terza dose di vaccino sono 123450 i prenotati nelle Marche dal 22 novembre. Sul fronte ospedaliero si registra un saldo di quattro ricoveri in più su ieri, uno in meno in terapia intensiva, stabili in semintensiva e cinque in più nei reparti non intensivi. Dieci i dimessi nelle ultime 24 ore, ad oggi quindi i pazienti Covid nelle Marche sono 117: 25 in intensiva, 27 in semi-intensiva (di cui 2 a Macerata e uno a Civitanova), 65 nei reparti non intensivi. A questi vanno aggiunte 16 persone nei pronto soccorso, di cui 4 a Macerata e 1 a Camerino. Infine, segnalata la morte di una 86enne di Ancona ricoverata all’Inrca con patologie pregresse secondo quanto comunicato dalla Regione.

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X