I dati della pandemia non vanno bene
e 150mila persone ancora devono vaccinarsi

IL COMMENTO di Claudio Maria Maffei - La vaccinazione nelle Marche ha bisogno che molti cittadini prima di Natale si facciano e ci facciano un regalo
- caricamento letture
vaccinazione-marche

Fonte dei dati: elaborazioni del dott. Paolo Spada della pagina Facebook di Pillole di Ottimismo. In azzurro i non vaccinati

 

di Claudio Maria Maffei*

I dati della pandemia non vanno bene in Italia come nelle Marche, dove la Provincia di Ascoli Piceno sta scalando la classifica delle Province più colpite. Ieri era al quattordicesimo posto con oltre 200 nuovi casi alla settimana ogni 100.000 abitanti.

claudio-maria-maffei-e1610705863488-325x218

Claudio Maria Maffei

Su questi dati una grossa influenza la giocano le persone che non si vaccinano come si vede dall’azzurro di quel grafico. Corrisponde ai non vaccinati nelle Marche (dato aggiornato a due giorni fa): il 10% dei sessantenni (da 60 a 69), il 14% dei cinquantenni, il 19% di trentenni e quarantenni, il 14% dei ventenni (bravi questi ventenni, meglio dei fratelli e dei cugini più grandi di età). Equivalgono a circa 150.000 adulti tra i 20 e i 69 anni. Forse è bene ricordare che un quarto circa dei ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia ha tra 40 e 59 anni. Sempre grazie agli operatori e ai dirigenti che ci consentono di vaccinarci. Non sempre quando e dove vogliamo, ma questo non è certo colpa loro. Grazie e grazie ancora.

*Medico e dirigente sanitario in pensione

 

 

Al via la terza dose per gli over 18 «Dobbiamo incentivare la vaccinazione, allestiremo stand nei centri commerciali»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X