I contagi continuano a correre nelle Marche:
475 quelli riscontrati in 24 ore
Due i morti, tra loro un 50enne

COVID, I DATI - Testati 4.229 tamponi nel percorso nuove diagnosi, positivo l'11,2%. Il tasso cumulativo è arrivato a quota 195,28. Nel Maceratese 83 casi, 111 sintomatici in tutta la regione. Nelle terapie intensive il 75% di non vaccinati. Due le persone decedute, entrambe con patologie pregresse
- caricamento letture

Tolentino_Tamponi_Covid_FF-12-325x217

 

Continua a galoppare l’incidenza di casi di positività al Covid ogni 100mila abitanti nelle Marche: è salita da 187,70 a 195,28. Mentre nelle ultime 24 ore di contagi ne sono stati registrati 475.  Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. La provincia di Ancona fa segnare il maggior numero di contagi in un giorno (137); seguono le province di Pesaro Urbino (116), Macerata (83), Ascoli Piceno (69), Fermo (52); 18 casi da fuori Regione. I sintomatici sono 111. I casi comprendono 118 contatti stretti di positivi, 137 contatti domestici, 20 in ambiente di scuola/formazione, cinque in ambiente di lavoro, due di vita/socialità, uno in setting assistenziale e due sanitario. Tra i nuovi contagiati – i casi sono distribuiti in tutte le fasce d’età – ci sono 130 ragazzi fino a 18 anni, altrettanti tra i 25 e i 44 anni, 25 tra i 19 e i 24 anni; anche la fascia 45-59 anni presenta oltre 100 nuovi contagi (112). Il totale di tamponi eseguiti è 7.488 di cui 4.229 nel percorso nuove diagnosi e 3.259 nel percorso guariti. L’indice di positività è dunque all’11,2%.  Praticamente costante la percentuale di ricoveri in Terapia intensiva riguardante i vaccinati (incidenza 0,54 su 100mila) e non vaccinati (4,47 su 100mila abitanti); la medesima incidenza per i ricoveri in area medica è rispettivamente di 2,63 e 11,66 e per i positivi generali 21,83 e 58,23. In terapia intensiva il 75% dei ricoverati non è vaccinato, il 25% è vaccinato (in area medica il 62% e 38%).

Due persone sono morte con il Covid: una ha solo 50 anni ed è di Monterubbiano, secondo il bollettino del Servizio sanità aveva patologie pregresse. E patologie pregresse aveva anche la seconda persona morta, si tratta di un 71enne di Montefortino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X