Poker di Piccolini: Esanatoglia vola
Montecassiano e Vigor fanno il vuoto
Equilibrio nel girone F

SECONDA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - L'attaccante realizza quattro reti nel 6 a 2 sulla Junior Jesina e trascina gli uomini di Ferranti ad un punto dal secondo posto nel gruppo D. Nel raggruppamento E le due battistrada aumentano il gap (8 lunghezze) sul Porto Potenza. Infine, nel girone tutto maceratese rallentano le prime e la classifica si accorcia
- caricamento letture

 

Top-11-Seconda-10-andata-ok

La top 11 di giornata

 

di Michele Carbonari

L’Esanatoglia avvicina le posizioni di vertice del girone D di Seconda categoria a suon di gol, soprattutto quelli messi a segno da bomber Gabriele Piccolini.

Piccolini

Gabriele Piccolini, attaccante dell’Esanatoglia

Nell’ultima partita, la decima di andata, i ragazzi di mister Ferranti travolgono la Junior Jesina con un punteggio tennistico (6 a 2) e l’attaccante ha realizzato un poker personale, Santoni e Rasino arrotondano il punteggio. Animobono e compagni si portano ad una sola lunghezza dal secondo posto occupato dalla Cingolana, caduta fra le mura amiche contro la Leonessa Montoro: vano il rigore realizzato allo scadere da Agosto, che in precedenza colpisce un legno al pari di Ippoliti. Sale in zona playoff anche il Victoria Strada, trascinato di nuovo dalla doppietta di Montecchiarini (lanciato in entrambe le circostanze da Fortunato), che piega il Monsano.

Vigor-Montecosaro

La Vigor Montecosaro

Nel girone E è corsa a due, fra le battistrada Montecassiano e Vigor Montecosaro, che staccano la concorrenza. Il Porto Potenza, terzo e rallentato in trasferta dall’Aries Trodica (0-0), accusa già un gap di otto lunghezze dalla vetta condivisa dalle due capolista. I rossoblu di Bonifazi confermano il miglior attacco del torneo grazie al poker interno al Città di Civitanova (di Del Medico, su rigore, il gol della bandiera): a segno Selita (sulla punizione di Meschini), Daniele Domizioli (di nuovo sul calcio piazzato di Meschini), Roccetti (tap in sull’angolo dell’assistman Meschini) e Diomedi (tacco in mischia). Ai giallorossi di Pierantoni, invece, basta un guizzo di Biagiola (servito da Bernabei) per piazzare il blitz nella tanna del fanalino di coda United Civitanova.

Emanuele-Fermani

Emanuele Fermani, difensore del Telusiano

Il Real Porto dimostra di ambire ad un piazzamento playoff, specialmente dopo il poker casalingo ai danni del Morrovalle, piegato da Sampaolesi (doppietta), Bartolacci e Fogante. In chiave salvezza, fondamentali i successi interni di Telusiano, Santa Maria Apparente e Csi Recanati. I rossoblu di Raffaeli rimontano la Veregra trascinati da Pandolfi, Fermani e un autorete viziata da un cross di Giri. I giallorossi di Ortolani vincono di misura contro il Montegranaro grazie al rasoterra di Pieroni, mentre i leopardiani battono il Real Molino nello scontro diretto: gonfiano la rete Severini in mischia e Scoppa dal dischetto (vano il momentaneo pareggio di Caporaletti, in diagonale, poi capitan Luciani colpisce la traversa). Infine, la Monteluponese subisce una beffa atroce a Casette d’Ete: i giallorossi di Mazzaferro pareggiano in zona Cesarini con Rosati, palla di nuovo al centro e i padroni di casa guadagnano un rigore, trasformato a tempo scaduto per il 2 a 1 definitivo.

Sarnano

Il Sarnano

È sempre più corta la classifica del girone F. Rallenta infatti la capolista Borgo Mogliano, che non riesce a sfondare il muro eretto dal Ripesanginesio (0-0). Fra le proteste, l’Abbadiense riesce a cogliere un pareggio a Pollenza (seconda forza del campionato): i gialloverdi sbloccano con Agnetti e subiscono la rimonta locale firmata Francucci (rigore) e Gianfelici (su azione, viziata da un fallo secondo gli ospiti), poi di nuovo Agnetti sigla il definitivo 2 a 2 su punizione. Ne approfittano e si rifanno sotto sia Sarnano che Vigor Macerata. I ragazzi di Borioni calano il tris esterno contro la Sefrense trascinati da Eclizietta (doppietta di rigore e azione personale) e Aquino (calcio piazzato), mentre gli arancioblu di Tassetti fanno lo stesso in rimonta contro la Palombese (Pettinari): a segno Intermesoli, Zerlenga e Rosetti.

Rocco-Pasotti

Rocco Pasotti, giocatore della Juventus Club Tolentino

Si assottigliano le distanze anche nei bassifondi della graduatoria. Infatti, la Treiese si accoda al treno salvezza grazie alla manita rifilata fra le mura amiche al Gualdo: gonfia la rete la cooperativa del gol formata da Fammilume, Accattoli, Ugolini, Poloni e Gasparrini. Dividono la posta in palio le altre sei squadre. Quadraroli e Cuccagna illudono la Belfortese, pareggiata da Ciabocco e Alessandro Carradori del San Ginesio. Quattro gol anche a Petriolo, dove i padroni di casa aprono e chiudono le marcature con Contigiani e Scarpeccio (rigore), nel mezzo la doppietta di Pasotti della Juventus Club Tolentino (di testa su cross di Paoloni e servito da Traore, che nel finale spedisce sulla traversa un rigore). Infine, botta e risposta fra Atletico Macerata (autogol) e Pennese (Fettouh).

La top 11 (3-4-3): Renzi (Vigor Montecosaro); Raffaeli (Victoria Strada), Fermani (Telusiano), Bruno (Vigor Macerata); Scoppa (Csi Recanati), Frattali (Santa Maria Apparente), Formicola (Montecassiano), De Pasquale (Real Porto); Fammilume (Treiese), Piccolini (Esanatoglia), Eclizietta (Sarnano). All.: Cesaretti (Treiese).

Il personaggio della settimana: Piccolini (Esanatoglia). L’attaccante realizza quattro gol, raggiungendo quota dieci in campionato, diventando nuovo capocannoniere. Trascina la squadra al quinto risultato utile consecutivo e soprattutto ad una sola lunghezza dal secondo posto. Faceva la differenza nelle categorie superiori, ora l’Esanatoglia si aspetta grazie ai suoi gol si possa giocare la vittoria del torneo fino alla fine.

 

Urbis Salvia e Caldarola, playoff nel mirino Matelica e Casette mostrano i muscoli

Corridonia vince all’Helvia Recina e insegue i playoff Prima sconfitta per l’Aurora Treia

Risultati e classifiche dalla Serie D alla Terza categoria

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X