Sorpresa a Porto Recanati,
Michelini s’impone su Rosalba Ubaldi
Il centrodestra esce sconfitto (Foto-Video)

AMMINISTRATIVE - Festa per il candidato legato al centrosinistra che raggiunge il 35,22%: «Abbiamo subìto gli attacchi di tutti ma i cittadini ci hanno premiato. La città rinasce». L'amarezza di Rosalba Ubaldi che si è fermata al 26,96: «La lista di Piscitelli aveva solo l’obiettivo di farci perdere e ci è riuscita»
- caricamento letture
La gioia di Andrea Michelini
elezioni-comunali-sede-elettorale-michelini-porto-recanati-FDM-3-650x433

La festa di Andrea Michelini nella sede elettorale

 

Aggiornamento delle 20,40 – I dati definitivi a Porto Recanati: Andrea Michelini (Progetto Comune) vince con il 35,22% (1956 voti) superando dunque la candidato del Centrodestra unito Rosalba Ubaldi (26,96%, 1504 voti). Terzo Alessandro Rovezzani di Porto Recanati 2026 (19,88%, 1109 voti) mentre l’ex senatore Salvatore Piscitelli con la sua civica di centrodestra nn va oltre il 17,99% (1001 voti).

di Luca Patrassi (foto Federico De Marco)

La gioia, incontenibile e fragorosa, di Andrea Michelini esplode poco prima delle 18: il testa a testa con la Ubaldi si è dissolto con il candidato del progetto civico Andrea Michelini trionfante. Mancano ancora un paio di sezioni e dunque l’ufficialità ma la differenza di voti è incolmabile e dunque esplode la festa. Un lungo abbraccio di Michelini a Riccetti e poi la festa esplode prima nei locali adibiti a sede elettorale ed infine all’esterno.

elezioni-porto-recanati-michelini1-650x488

La squadra di Andrea Michelini

 

«Porto Recanati rinasce – sono le prime parole di Michelini – Ci abbiamo sempre creduto, da quando siamo partiti nel settembre 2020 ad oggi, ci abbiamo creduto ed abbiamo fatto un lavoro grandissimo e con umiltà. Abbiamo subìto gli attacchi di tutti ma i cittadini di Porto Recanati ci hanno premiato. Dico grazie a tutti, agli scrutatori, ai presidenti di seggio, ai 16 della lista, ai tanti che ci hanno aiutato nell’elaborazione di un programma. Un lavoro di squadra, non un uomo solo. Nei prossimi cento giorni lavoreremo all’arredo urbano, alla cura del verde, alla vivibilità nel rispetto del programma che abbiamo costruito con i cittadini e con i sedici della lista».

elezioni-porto-recanati-michelini

Michelini  e la sua lista “Progetto Comune” esultano, scoramento nelle altri sedi elettorali, in particolare per la coalizione ufficiale di centrosinistra “Porto Recanati 2126” che candidava Alessandro Rovazzani a sindaco e che rischia addirittura di arrivare ultima, una testa a testa finale con l’ex senatore di Forza Italia Salvatore Piscitelli, nella cui lista “Salvatore Piscitelli sindaco” c’era anche il sindaco uscente Roberto Mozzicafreddo.

elezioni-porto-recanati-ubaldi

Rosalba Ubaldi

Volano gli stracci nel centrodestra, corsi e ricorsi politici con Michelini che ha vinto grazie a un clamoroso successo personale e al centrodestra che si è diviso. I rumors della vigilia indicavano un testa a testa Michelini-Ubaldi e così è stato, ma per poco. Poi si è concretizzato il successo di Michelini che ha lasciato indietro il vicesindaco uscente Rosalba Ubaldi. Affronta la sconfitta Alessandro Rovazzani: «Vedremo dall’esame dei numeri, se è il Pd che è crollato o se è la coalizione che non ha funzionato».  L’analisi di Piscitelli:  «Un ottimo risultato per una lista che si è formata a tre giorni dalla scadenza delle candidature. Un gruppo che da oggi parte per il futuro, abbiamo tanti giovani pronti a prendere in mano le questioni che riguardano la città, per ora dall’esterno. Una buona partenza, non siamo arrivati lontani da chi ha vinto e dal centrodestra dei partiti. Siamo contenti». Rosalba Ubaldi che era candidata da tutti i partiti di centrodestra (Lega, FdI, Forza Italia e Udc) nella lista “Centrodestra unito”: «Ho perso. C ’è stato un crollo di una delle liste di sinistra che ha riversato i voti sull’altro candidato sindaco di sinistra. La lista di Piscitelli aveva solo l’obiettivo di farci perdere e ci è riuscita. Il paese ha dimostrato con il voto che vuole cambiare, spero per il paese che il cambiamento sia comunque positivo anche se personalmente non lo credo». Come sempre capita, chi ha vinto festeggia e chi ha perso cerca giustificazioni

(ultimo aggiornamento alle 18,25)

elezioni-comunali-sede-elettorale-michelini-porto-recanati-FDM-7-650x441

elezioni-comunali-sede-elettorale-michelini-porto-recanati-FDM-6-650x488

elezioni-comunali-sede-elettorale-michelini-porto-recanati-FDM-4-650x433

elezioni-comunali-sede-elettorale-michelini-porto-recanati-FDM-2-650x433

elezioni-comunali-piscitelli-porto-recanati-FDM-6-650x433

Salvatore Piscitelli

elezioni-comunali-mozzicafreddo-porto-recanati-FDM-7-650x433

Roberto Mozzicafreddo

***

AGGIORNAMENTO DELLE 17,50 – A poche sezioni dalla chiusura Andrea Michelini è in vantaggio di circa 300 schede su Rosalba Ubaldi. Iniziano gli abbracci nella sede elettorale del candidato legato al centrosinistra. Michelini è a 1.659 con la lista Progetto Comune, Ubaldi a 1.225 con Centrodestra unito, Alessandro Rovazzani a 913 con Porto Recanati 2126, Piscitelli a 839 con “Salvatore Piscitelli Sindaco”, la lista appoggiata anche dal sindaco uscente Roberto Mozzicafreddo.

***

Andrea Michelini in vantaggio: è l’indicazione provvisoria delle urne di Porto Recanati poco oltre la metà delle schede scrutinate: un paio le sezioni chiuse con Michelini vincente mentre nelle altre i dati indicano un testa a testa tra il candidato civico Andrea Michelini legato al centrosinistra, e sostenuto dall’Upp di Lorenzo Riccetti e la candidata del centrodestra, il vicesindaco uscente Rosalba Ubaldi. Una ventina le schede di vantaggio per Michelini. 

andrea-michelini

Andrea MIchelini in attesa

Se la partita per la vittoria è un testa a testa con Michelini finora avanti, quella per le retrovie è un altro testa a testa, stavolta poco esaltante con l’ex senatore di Forza Italia Salvatore Piscitelli che viaggia sulle stesse cifre del finora deludente candidato sindaco del Pd Alessandro Rovazzani.

Sul fronte dell’affluenza Porto Recanati in questa tornata elettorale è andata maluccio con un calo rispetto al 2016. Si è passati dal 58,76% dei votanti, a 54,84%.

(L. Pat.)

(foto di Federico De Marco)

rovazzani-ubaldi-piscitelli-michelini-candidati-elezioni-porto-recanati

I quattro candidati sindaco di Porto Recanati. Da sinistra, Alessandro Rovazzani, Rosalba Ubaldi, Salvatore Piscitelli e Andrea Michelini

elezioni-porto-recanati-1-650x458

La sede elettorale di Andrea Michelini

elezioni-porto-recanati-piscitelli

elezioni-porto-recanati-3-650x488

elezioni-porto-recanati-michelini

 

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X