Caro teatro, su il sipario:
sei spettacoli all’Annibal Caro

CIVITANOVA - Nella città alta dal 3 ottobre al 7 novembre la rassegna organizzata dall’associazione culturale Piccola Ribalta
- caricamento letture
Ciarapica-Ciucci-Sterpi

Fabrizio Ciarapica, Luigi Ciucci, Antonio Sterpi

 

Si apre il sipario su Caro teatro. L’associazione culturale Piccola Ribalta di Civitanova riparte con l’organizzazione della 23esima edizione della rassegna teatrale nazionale 2021 con il supporto di comune e azienda teatri. Appuntamento dal 3 ottobre al 7 novembre nel teatro storico della città alta, con sei compagnie italiane che compongono la rosa degli spettacoli di “Caro teatro”. Un progetto che riparte dopo lo stop del 2020 dovuto alla pandemia e che quest’anno segna il traguardo dei 23 anni di attività. L’abbonamento è già di per sé un invito a teatro: 30 euro per trascorrere sei domeniche in compagnia di attori che arrivano da ogni parte d’Italia, da Merate a Padernello di paese. «Si riparte, dunque. Il portone del teatro Annibal caro si aprirà domenica alle 17  per il pubblico che ha aspettato con pazienza in questo anno di pandemia, sapendo che il teatro è il posto più sicuro dove potersi emozionare insieme». Queste le parole di Luigi Ciucci, presidente dell’associazione piccola ribalta che poi ha aggiunto “come al solito verranno rappresentati generi diversi dal brillante al drammatico per accontentare i diversi gusti degli spettatori». Una proposta teatrale ad un prezzo accessibile a tutti: un abbonamento per 6 spettacoli 30 euro, anche grazie al contributo che l’amministrazione comunale di Civitanova riconosce ogni anno al comitato organizzatore. Un’apposita commissione valuterà gli spettacoli in cartellone e nella serata finale del 7 novembre verranno assegnati i premi per il miglior spettacolo, per il miglior attore e miglior attrice. Non verrà riconosciuto il premio gradimento del pubblico per ragioni legate al Covid-19. Nello stesso pomeriggio del 7 novembre la piccola ribalta rappresenterà il capolavoro del nostro conterraneo Ugo Betti “Corruzione al palazzo di giustizia” per la regia di Antonio Sterpi. «Ringrazio Antonio Sterpi e Luigi Ciucci, grande protagonista della nostra “Vitamina mare” all’inizio dell’estate – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – per questo cartellone che apre il sipario sulla stagione autunno-inverno dei nostri teatri. Attendiamo di vedere anche il nuovo lavoro della compagnia civitanovese, dopo il grande successo del precedente io vidi Moby dick. Dopo un’ottima stagione all’aperto al Varco sul mare, Civitanova prosegue con le sue proposte culturali e d’intrattenimento tutto l’anno, confermandosi polo d’attrazione per tutta la regione».

 

Questo il programma

DOMENICA 03 OTTOBRE ORE 17,30
Compagnia Teatrale Ronzinante Teatro APS – Merate (LC)
“TRE SULL’ALTALENA” di Luigi Lunari
Regia Michele Masullo Beppe Colella

DOMENICA 10 OTTOBRE ORE 17,30
Compagnia Teatrale La Moscheta – Verona (VR)
“UNA CASA DI PAZZI” di Roberto D’Alessandro
Regia Daniele Marchesini

DOMENICA 17 OTTOBRE ORE 17,30
Teatro Oreste Calabresi A.P.S. – Macerata (MC)
“PENSACI, GIACOMINO!” di Luigi Pirandello
Regia Diego Dezi

DOMENICA 24 OTTOBRE ORE 17,30
Compagnia “Al Castello” – Foligno (PG)
“INCENDI” di Wajdi Mouawad
Regia Claudio Pesaresi

DOMENICA 31 OTTOBRE ORE 17,30
Associazione Culturale il Satiro Teatro APS – Padernello di Paese (TV)
“MATO DE GUERA” di Gian Domenico Mazzocato
Regia Roberto Cuppone

DOMENICA 07 NOVEMBRE ORE 17,30
“Associazione Culturale Piccola Ribalta – Civitanova Marche (MC)
“CORRUZIONE AL PALAZZO DI GIUSTIZIA” di Ugo Betti
Regia Antonio Sterpi

Prenotazione obbligatoria: tel. 3397911162. Date le normative vigenti, i posti sono limitati e per accedere all’interno del teatro è obbligatorio il green
pass o tampone in corso di validità. Tutte le info in merito possono essere consultate sul sito https://www.dgc.gov.it/web/ .



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X