Il Consiglio attua
il piano di lottizzazione 8
nella zona industriale Squartabue

RECANATI - Integrato il piano delle opere pubbliche. Il provvedimento consentirà alle ditte Camorfin e Pigini Group un ampliamento dell'insediamento produttivo
- caricamento letture

 

Antonio-Bravi-Sindaco-Recanati-3-325x217

Il sindaco di Recanati Antonio Bravi

 

Il Consiglio comunale di Recanati ha integrato il programma delle opere pubbliche attuando il Piano di lottizzazione 8 nella zona industriale Squartabue, che consentirà alle ditte Camorfin e Pigini Group un ampliamento dell’insediamento produttivo. «Supportare le aziende che vogliono investire nel territorio è una precisa volontà della nostra amministrazione, oggi più che mai in questa difficile fase di rilancio dell’economia – ha dichiarato il sindaco Antonio Bravi -. Siamo felici di essere al fianco degli imprenditori che si impegnano nella crescita e nello sviluppo produttivo delle proprie aziende». L’area era stata trasformata da Pip a Pdl nel 2010 con un corrispettivo economico da parte del gruppo aziendale al Comune, pari a 600mila euro.

francesco_fiordomo

Francesco Fiordomo

«Una scelta lungimirante che oggi dà la possibilità alla casa editrice Eli di realizzare magazzini in grado di sostenere l’aumento delle attività ed una crescita che non possiamo che accogliere con grande soddisfazione, sostenere e incoraggiare – ha affermato Francesco Fiordomo, assessore ai Lavori pubblici e alle Attività produttive-. A poche ore dall’inaugurazione della nuova sede di Blupura, una ulteriore bella notizia sul fronte delle attività economiche e produttive e quindi rispetto ai temi dell’occupazione. Ricordando la figura di don Lamberto Pigini e il suo grande impegno per lo sviluppo economico del nostro territorio, vorrei ringraziare Giuseppe e Michele Casali per il coraggio che dimostrano investendo anche in questa fase economica complessa».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X