Pellegrinaggio Macerata-Loreto,
la marcia della Fiaccola della Pace
(Foto)

FEDE - Partita da piazza Strambi, raggiungerà la città mariana. La 43esima edizione è dedicata alla speranza. Il vescovo Nazzareno Marconi: «Non possiamo farlo a piedi, allora facciamo un pellegrinaggio dei cuori»
- caricamento letture
Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-3-650x433

La benedizione della Fiaccola della Pace a Macerata

 

Benedetta oggi pomeriggio a Macerata la Fiaccola della Pace, partita intorno alle 17 da piazza Strambi alla volta di Loreto. Il gesto anticipa l’inedita edizione 2021 (la 43esima) del Pellegrinaggio.

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-7-325x217

Sandro Parcaroli, sindaco di Macerata

Alla presenza del sindaco Sandro Parcaroli e di monsignor Giancarlo Vecerrica, il vescovo Nazzareno Marconi ha salutato con una preghiera la Fiaccola della Pace (già benedetta mercoledì a Roma da Papa Francesco, che stasera alle 21 non farà mancare la sua chiamata che ogni anno accompagna i pellegrini), portata da tre podisti e tre accompagnatori per le frazioni di Villa Potenza, Sambucheto, Fontenoce e Chiarino, fino alla città mariana. L’arrivo è previsto per le 19.30. Questo il messaggio di Nazzareno Marconi durante la benedizione della Fiaccola della Pace a Macerata: «Ho meditato con attenzione il messaggio che don Julián Carrón ha inviato per questo Pellegrinaggio 2021 dedicato al tema della speranza. “È ancora ragionevole sperare?” si chiede don Julián. Una speranza solo “ragionevole” non basta a vivere il presente ed affrontare il futuro.

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-4-325x217

Nazzareno Marconi, vescovo di Macerata

La pandemia ci ha resi tutti più coscienti che una vita “a termine”, con scadenza più o meno ravvicinata non ci soddisfa. Ci serve una speranza non solo ragionevole, ma credente. Perché una ragione chiusa alla sorpresa di Dio, non riesce a sostenere una speranza che vada oltre. “Quando vedo te, vedo speranza” ci dice che: è solo lo sguardo della fede che permette la speranza, il cuore sempre aperto a un Dio che ogni giorno ci sorprende. Allora andate ed annunciate che: Cristo è la sorpresa che fonda la nostra speranza. E se oggi non possiamo tutti fare “il pellegrinaggio dei piedi”, facciamo tutti “il pellegrinaggio dei cuori”. Lì dove siete, tutti coloro che ascoltate e seguite con tanti mezzi della tecnica moderna: “Alzate i vostri cuori, rivolgeteli al Signore ed iniziamo questo cammino verso una speranza che non delude”». Il pellegrinaggio si concluderà con l’atto di consacrazione alla Madonna e sarà possibile seguirlo in streaming sui siti www.santuarioloreto.va e www.pellegrinaggio.org

(redazione Cm, foto di Fabio Falcioni)

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-650x433

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-1-650x433

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-2-650x433

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-6-650x433

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-9-650x433

Monsignor Giancarlo Vecerrica

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-10-650x433

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-5-650x433

Pellegrinaggio-macerata-loreto-2021-8-650x433

Pellegrinaggio Macerata-Loreto: il Papa ha benedetto la fiaccola

Testimonianze per il Pellegrinaggio: «Il Covid mi ha portato via sei mesi, la vita mi è stata ridonata»

Pellegrinaggio Macerata-Loreto, delegazione ricevuta dal Papa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X