Da una “costola” delle Sardine
nasce “Collettiva Civitanova”:
«Faremo un programma ma niente lista»

VERSO LE COMUNALI 2022 - Giorgio Mattiuzzo e Giulia Gianfelici hanno costituito un gruppo di lavoro: «Siamo in contatto con le varie realtà di centrosinistra alle quali poi presenteremo il risultato dei vari confronti. Ci interessano il metodo e le tematiche politiche, non le dinamiche elettorali»
- caricamento letture

 

di Laura Boccanera

Nasce un nuovo movimento civico a Civitanova: si chiama “Collettiva Civitanova”, è composto da alcuni attivisti già presenti nelle “sardine” e ha l’obiettivo di stilare un programma politico.

movimento-delle-sardine-giorgio-mattiuzzo-civitanova-FDM

Giorgio Mattiuzzo

«L’obiettivo civitanovese è quello di riportare il dibattito politico verso una maggiore concretezza e vicinanza ai cittadini al motto di “pensare globale, agire locale” proiettando quindi la nostra città ad un futuro di ripresa post pandemica ponendo l’attenzione sulla realtà in cui viviamo» sostengono i fondatori Giorgio Mattiuzzo e Giulia Gianfelici. Il collettivo però non diventerà una lista civica alla prossima elezione amministrativa per Civitanova. A garantirlo è proprio Mattiuzzo che fino a poco tempo fa è stato il coordinatore regionale delle Sardine Marche: «Il testimone è passato a Giovanni Perticaroli che sta lavorando a degli eventi, siamo assolutamente in buoni rapporti e lo aiuto quando serve. Collettiva Civitanova non si presenterà come lista – aggiunge – Questo non vuol dire che ognuno che ne entrerà a far parte non possa candidarsi liberamente, ma siamo in contatto con le varie realtà di centro sinistra alle quali poi presenteremo il risultato dei vari confronti che metteremo in atto. Ci interessano il metodo e le tematiche politiche non le dinamiche elettorali».

Il movimento sta già lavorando su eventi che tratteranno temi come l’immigrazione, la disabilità e il lavoro e allo stesso tempo hanno aperto un confronto su tematiche locali come accessibilità architettonica e tecnologica, piccoli e grandi interventi urbanistici, viabilità, trasporti pubblici, cultura, politiche giovanili e servizi agli anziani con l’intento di tradurlo in proposte concrete per Civitanova. C’è una pagina Facebook per chi vuole aderire: Collettiva Civitanova, per info collettivacivitanova@gmail.com.

Sardine, in 400 a Civitanova «Dobbiamo svegliarci, è ora di agire» (FOTO-VIDEO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X