Tajani inaugura la sede regionale di FI
Telefonata di Berlusconi per Ciarapica:
«Io e Gasparri presto ti contatteremo»

CIVITANOVA - La città ha assunto un peso importante per Forza Italia nelle Marche. Il vice presidente ha detto del primo cittadino: «Ha la stoffa per fare il parlamentare, poi deciderà lui». Poi ha chiamato Berlusconi: «Dagli amministratori e dai sindaci sono convinto passerà il rilancio del partito»
- caricamento letture

 

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-3-650x433

Antonio Tajani scopre la targa

 

di Laura Boccanera (foto di Federico De Marco)

Là dove 4 anni fa Fabrizio Ciarapica festeggiava brindando alla vittoria per essere diventato sindaco di Civitanova, oggi sorge la nuova sede regionale di Forza Italia. Ed è arrivata anche la chiamata di Silvio Berlusconi per il primo cittadino: “mi dicono che tu sei uno dei più bravi sindaci d’Italia sono felice che tu sia con noi. Presto io e Gasparri ti chiameremo”.

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-12-325x208

Da sinistra Jessica Marcozzi, Simone Baldelli, Stefano Aguzzi, Fabrizio Ciarapica, Antonio Tajani, Francesco Battistoni, Gianluca Pasqui e Daniele Silvetti

Un’inaugurazione tenuta a battesimo da Antonio Tajani, vice presidente di Forza Italia, che questa mattina ha scoperto la targa della nuova sede in corso Garibaldi. Una “struttura operativa” dove incontrarsi, e per questo più baricentrica rispetto ad Ancona. Di fatto uno spostamento a sud e lungo la costa che è anche un riconoscimento al lavoro fatto dalla provincia di Macerata dove Forza Italia ha ottenuto più voti nelle ultime elezioni regionali e da dove spera di recuperare: obiettivo 10% alle nazionali. Ma la sede civitanovese è sembrata anche un tributo a Fabrizio Ciarapica per il quale Tajani ha speso parole che potrebbero lasciar presagire un salto di carriera per il primo cittadino. Nel 2022 scade il primo quinquennio e la riconferma pare scontata, ma non è azzardato ipotizzare un possibile “salto” romano. «Per quanto ci riguarda Ciarapica è un fiore all’occhiello – ha detto Tajani – un eccellente sindaco che si è reso protagonista dell’allargamento di Forza Italia ai movimenti civici. Per noi è il sindaco di Civitanova e può farlo per i prossimi 20 anni se è quello che vuole. Ha la nostra fiducia e se vorrà fare altre cose le porte in Forza Italia sono aperte. Ciarapica ha la stoffa per fare il parlamentare, non posso fare promesse, ma ha la qualità per farlo, vedremo cosa deciderà lui. E’ una persona su cui FI Marche conta parecchio». Un’incoronazione avvenuta di fronte a tutto il gotha forzista regionale. Per l’apertura della sede erano presenti oltre al coordinatore regionale Francesco Battistoni anche il deputato Simone Baldelli, l’assessore regionale Stefano Aguzzi, l’assessore maceratese Riccardo Sacchi, i consiglieri regionali Gianluca Pasqui, Jessica Marcozzi, Daniele Silvetti. Nel corso della breve cerimonia di inaugurazione Tajani ha parlato del cambio di marcia impresso a livello nazionale dal contributo dato da Forza Italia al Governo e delle prospettive a breve e medio termine: «La priorità è uscire dalla pandemia e dare rilancio all’economia, col recovery plan e le Marche non possono non essere protagoniste per infrastrutture non solo reali ma anche digitali, le aree interne non possono rimanere indietro rispetto alla costa. Le azioni di governo dovranno far crescere l’economia reale, le imprese, l’industria e l’agricoltura.

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-tajani-civitanova-FDM-2-267x400

Antonio Tajani

Ma non solo e lo dico a Civitanova dove c’è anche un ospedale Covid che è un fiore all’occhiello, il Paese senza vaccinazione non riparte e se non riparte il Paese non riparte l’economia. Le Marche sono una regione industriale che deve tornare ad essere locomotiva d’Italia». Dal punto di vista politico il rilancio di Forza Italia passa attraverso la retorica della responsabilità di centro destra: «Sta cambiando il target del nostro elettorato, ora sono anche i giovani adulti dai 35 anni che tornano a scegliere Forza Italia perchè oltre ad essere un partito con una grande storia ha la capacità di guardare al futuro, garantire serietà e affidabilità. Questa crisi nelle Marche è stata aggravata dal disastro del terremoto e dovrei essere molto severo nei confronti di chi si è occupato del territorio con una gestione pressappochista. Una politica seria non può dimenticarsi dei cittadini e credo che dopo la sbornia populistica che abbiamo vissuto siamo riusciti ad attrarre un nuovo elettorato». Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha accolto i colleghi nella nuova sede che è stata anche sua base elettorale nel 2017: «La scelta è ricaduta su Civitanova in quanto baricentrica rispetto alla Regione e sono orgoglioso di questa scelta – ha sottolineato Ciarapica – è un riconoscimento a quanto fatto dalla città in questi anni. Stiamo facendo un ottimo lavoro di squadra e oggi è una giornata di ripartenza per Forza Italia  per crescere e allargarsi». Soddisfatto anche il coordinatore Battistoni: «Quando un anno e mezzo fa Antonio Tajani mi ha chiamato da Arcore per darmi questo incarico non mi sarei mai aspettato di fare un lavoro del genere e voglio ringraziare tutti i coordinatori provinciali chi ha creduto nel progetto e chi si è messo sulla barca remando forte. Questa è la provincia in cui Fi ha raggiunto il risultato migliore. Se siamo attrattivi in questo territorio possiamo diventare attrattivi anche in Italia. L’obiettivo del 10% è alla nostra portata».

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-10-325x244A pranzo, prima della visita all’hub vaccinale di Civitanova a sorpresa è arrivata anche la telefonata del presidente Silvio Berlusconi: è partito un applauso da parte di tutti i commensali. Il presidente ha voluto parlare col sindaco al quale ha fatti i complimenti: “mi dicono che tu sei uno dei più bravi sindaci d’Italia sono felice che tu sia con noi, presto con il senatore Gasparri ti chiameremo. Dagli amministratori e dai sindaci sono convinto passerà il rilancio del partito per una nuova vittoria” ha detto Berlusconi al sindaco. Ciarapica lo ha invitato a Civitanova e il presidente Berlusconi ha promesso che verrà. Nel primo pomeriggio il presidente della Regione Francesco Acquaroli ha raggiunto Antonio Tajani al centro vaccinale. La delegazione ha  effettuato un giro e il coordinatore nazionale di Forza Italia si è fermato a parlare con i medici e con il personale sanitario di turno oggi all’hub vaccinale. Tajani si è intrattenuto a lungo con il Governatore delle Marche e al termine del giro ha inaugurato il bar del Planet rich che si trova a pochi metri dall’hub.

 

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-9-650x417

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-6-650x433

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-4-650x433

inaugurazione-sede-regionale-di-forza-italia-civitanova-FDM-1-650x433

tajani-forza-italia-centro-vaccini-e-planet-rich-civitanova-FDM-5-650x434

Al centro vaccinale col presidente della Regione Francesco Acquaroli e col sindaco. Con loro Aurelio Del Medico della protezione civile comunale

tajani-forza-italia-centro-vaccini-e-planet-rich-civitanova-FDM-3-650x434

tajani-forza-italia-centro-vaccini-e-planet-rich-civitanova-FDM-6-650x434

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e Antonio Tajani

tajani-forza-italia-centro-vaccini-e-planet-rich-civitanova-FDM-8-650x457

tajani-forza-italia-centro-vaccini-e-planet-rich-civitanova-FDM-7-650x433

L’inaugurazione di Planet Rich

tajani-forza-italia-centro-vaccini-e-planet-rich-civitanova-FDM-9-650x479



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X