La proposta di Ascani alla Regione:
«Pranzo al chiuso per i vaccinati»

CIVITANOVA - L'imprenditore gestore di Shada e La Serra lancia l'idea di un "green pass" analogo a quello che è al vaglio per gli spostamenti valido anche per chi vuole pranzare al chiuso.
- caricamento letture
conferenza-abat-stagione-estiva-ascani-civitanova-FDM-3-325x217

Aldo Ascani

 

di Laura Boccanera

«Pranzo al tavolo e al chiuso per i vaccinati, perché la Regione non sottopone l’ipotesi al Governo?». Arriva da Aldo Ascani, titolare del ristorante La Serra e dello Shada l’idea di liberalizzare con una sorta di “green pass” per i vaccinati la possibilità di mangiare anche al chiuso. Un ragionamento che vorrebbe arrivasse anche nei tavoli di discussione regionale, col comitato tecnico per la sanità e da lì, al Governo, per vagliare la possibilità di offrire un servizio in più e a rischio limitato. «Credo che se il green pass vale per quarantena, mascherine e spostamenti possa includere anche l’ipotesi di consentire di mangiare al coperto per chi ha ottenuto entrambe le somministrazioni. Non parlo tanto per me – sottolinea Ascani – la Serra per ora non riapre e per l’estate allo Shada non abbiamo sicuramente problemi per mangiare all’aperto, però credo che una soluzione simile vada valutata. Oltretutto potrebbe essere anche da incentivo alla vaccinazione per le fasce più giovani che magari non vedono di buon occhio la vaccinazione. Sono assolutamente Pro vax, come soggetto fragile sono stato vaccinato e non capisco perché una persona che ha un rischio zero di avere complicanze da Covid in quanto vaccinato non possa mangiare al coperto. Vorrei che questo mio intervento possa in qualche modo contribuire ad una riflessione almeno a livello regionale affinché la giunta regionale e il presidente Francesco Acquaroli possa portare questa istanza anche nei tavoli decisionali nazionali».

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X