Commerciante rapinato
mentre va in banca:
sotto accusa un 51enne

POLLENZA - Il 78enne Lino Gismondi era stato aggredito alle spalle da un malvivente. Imputato davanti al gup un 51enne di Camerino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tribunale-Macerata-2-650x433

Il tribunale di Macerata

 

Commerciante rapinato mentre va in banca, il malvivente gli aveva preso il portafoglio che però ha poi abbandonato. I fatti erano avvenuti il 29 dicembre del 2017 a Casette Verdini di Pollenza. Per quell’episodio è finito sotto accusa un 51enne, G. B., di Camerino che ora è imputato di fronte al Gup del tribunale di Macerata.

luciano-pacioni-e1589992520780-650x623

L’avvocato Luciano Pacioni

Alle 11,30 del mattino, Lino Gismondi, 78 anni, titolare di un negozio di alimentari-tabaccheria a Casette Verdini, stava andando alla filiale della Ubi banca per depositare del denaro. Aveva con sé 400 euro che teneva nel portafoglio. Ma prima di giungere alla banca era stato rapinato da un uomo che, con il cappuccio alzato sulla testa, lo aveva aggredito alle spalle e fatto cadere a terra. Poi gli aveva preso il portafoglio con dentro 400 euro. A quel punto però erano intervenuti i dipendenti della banca che avevano inseguito il rapinatore. Il malvivente aveva mollato il portafoglio per poi fuggire. Dopo le indagini, i carabinieri hanno individuato il rapinatore. L’uomo è difeso dall’avvocato Luciano Pacioni, che oggi ha chiesto di fare l’abbreviato. L’udienza è stata rinviata al 29 ottobre.

 

 

Tabaccaio rapinato, scoperto il malvivente

Aggredisce un tabaccaio: rapinatore inseguito, recuperato il bottino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X