Aggredisce un tabaccaio:
rapinatore inseguito, recuperato il bottino

POLLENZA - E' successo a Casette Verdini, in via Nazionale. Il titolare del negozio è stato sorpreso alle spalle da un uomo che l'ha gettato a terra e poi è scappato col portafogli. E' stato rincorso dai dipendenti della banca, ma è riuscito a fuggire. Riconsegnati 400 euro e i documenti
- caricamento letture

controlli-carabinieri-arkiv-via-aldo-moro-civitanova-FDM-1-650x433

 

Esce per andare a depositare i soldi in banca, aggredito e rapinato un tabaccaio. E’ successo a Casette Verdini ieri mattina, con il malvivente che è stato inseguito e costretto a mollare il bottino. Erano circa le 11,30 quando il titolare Lino Gismondi è uscito dal suo negozio di via Nazionale 13. Avrebbe dovuto attraversare la strada e arrivare alla Ubi Banca. Pochi passi, ma all’improvviso un uomo lo ha afferrato da dietro. I due sono caduti a terra, con il malvivente che ha cercato di prendere il portafogli. Dopo un po’ di parapiglia c’è riuscito, strappando la tasca, ed è fuggito. All’interno c’erano circa 400 euro. Alla scena hanno assistito diversi passanti, richiamati dalle urla dell’uomo e alcuni dipendenti della banca che si sono messi all’inseguimento del malvivente. Il ladro è riuscito a scappare, ma ha dovuto mollare il portafoglio, con soldi e documenti. Indagano i carabinieri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X