Dopo l’elefante il leone,
Oipa all’attacco del circo

CIVITANOVA - L'associazione animalista: «Ha due ferite simmetriche sul muso». La replica: «Si tratta di una reazione allergica». E i circensi sabato preparano un contro presidio
- caricamento letture
leone-circo-1-650x488

Il leone del circo di Maya Orfei

 

«Il leone ha due escoriazioni simmetriche». L’associazione animalista Oipa torna all’attacco contro il circo Madagascar di Maya Orfei. La pagina Oipa di Macerata ha diffuso ieri alcune immagini del parco zoo del circo che si trova attualmente a Civitanova. Nelle fotografie si vede l’esemplare di leone bianco di proprietà del circo e due ferite dai contorni rotondi sulle tempie.

leone-circo-2-325x244L’Oipa non lancia ipotesi sull’origine di quelle lesioni ma torna a chiedere il rispetto stringente del Cites (la convenzione internazionale per il commercio delle specie in via di estinzione) e conferma l’impegno e la mobilitazione per sabato prossimo. Le immagini hanno provocato di nuovo un’ondata di malcontento e sollevazione popolare, ma la responsabile degli animali del circo Tamara Bizzarri torna a spiegare che dietro a quelle ferite non si nascondono maltrattamenti: «i leoni, così come gli altri animali sono stati visionati sabato dall’Asur e dal responsabile del Cites di Fermo che non ha rilevato alcuna anomalia. Gli animali stanno bene. Le ferite che ha il leone sono riconducibili ad una allergia che si crea quando l’animale viene a contatto con un tipo di segatura composta da trucioli di legno esotico. Purtroppo i leoni bianchi sono molto sensibili e quindi soggetti a questi problemi e tendono a graffiarsi. L’Oipa stia tranquilla, purtroppo c’è molta disinformazione su questo genere di cose». Bizzarri annuncia poi che nel piazzale sabato, oltre al presidio degli animalisti ce ne sarà anche uno degli amanti del circo con animali composto da famiglie circensi.

 

leone-circo-3-621x650

“Bufera” social dell’elefante, il circo: «Animali trattati con rispetto» L’Oipa annuncia un presidio

Elefante “a spasso” davanti allo stadio, scoppia la polemica per il circo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X