Salvini: «Attacco al gazebo,
solidarietà ai militanti»

CIVITANOVA - Il ministro dell'Interno condanna sul suo profilo Facebook il gesto di questa mattina in corso Umberto
- caricamento letture

 

fumogeno-banchetto-lega-corso-umberto-I-civitanova-4-650x365

Il fumogeno

 

«Attacco con fumogeni al gazebo del tesseramento Lega a Civitanova, rischiando di ustionare i presenti, tra cui alcuni bambini. Delinquenti». Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini che ha commentato su Facebook il gesto compiuto questa mattina da un 45enne a Civitanova lungo corso Umberto.

chiusura-canapa-shop-matteo-salvini-civitanova-FDM-8-650x434

Salvini durante la sua visita a Civitanova

Intorno alle 11 l’uomo, poi fermato e portato in commissariato, ha lanciato il fumogeno e uno dei militari è stato anche raggiunto da una scheggia alla gamba (per lui nulla di grave). Dopo la solidarietà ai militanti e la condanna del gesto espressa dal senatore Paolo Arrigoni, è intervenuto anche il leader della Lega Salvini. «Tutta la mia solidarietà ai militanti e ai cittadini che hanno rischiato la loro incolumità. Rintracciato e fermato il “democratico” responsabile. Noi andiamo avanti oggi e domani nelle piazze di tutta Italia: la forza delle nostre idee contro il loro odio e la loro violenza» ha detto il ministro Salvini.

 

 

Post-Salvini-Civitanova

 

Tira fumogeno al gazebo della Lega, bloccato un 45enne

Fumogeno contro gazebo Lega: «Aggressione in piena regola»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X