Strade distrutte dal sisma,
4,4 milioni per il Maceratese

RICOSTRUZIONE - L'Anas ha affidato cinque progetti, due riguardano la nostra provincia: la Comunale "Del Poggio" e la Provinciale 96
- caricamento letture

anas-3-650x366

Foto d’archivio

 

Prosegue la ricostruzione delle strade colpite dal sisma nel Centro Italia. In questi giorni Anas ha completato le procedure di affidamento e stipulato i contratti con le imprese esecutrici di altri cinque interventi per un investimento complessivo di oltre 12 milioni di euro nelle province di Macerata, Ascoli Piceno e Rieti. Per quanto riguarda la nostra provincia, due gli interventi su strade comunali e provinciali. Nel dettaglio un primo appalto riguarda il ripristino della strada comunale “del Poggio”, per un investimento di 1,7 milioni di euro: è stato affidato all’impresa “Coget”. La durata dei lavori è di 365 giorni. Un secondo intervento riguarda due tratti della strada provinciale 96 (dal km 2,380 al km 2,500 e dal Km 2,550 al km 3,000)  per un investimento di 2,7 milioni di euro. I lavori saranno completati in 300 giorni e sono stati affidati al raggruppamento temporaneo di imprese “Geotrentina Srl – Italbeton Srl”. Nell’ambito dei primi due stralci del Programma di ripristino e messa in sicurezza della viabilità nei territori colpiti dal sisma, sono ad oggi complessivamente in corso lavori per oltre 203 milioni di euro di investimento e sono in fase di aggiudicazione ulteriori appalti per un valore di 122 milioni di euro, mentre procedono le attività di progettazione ed approvazione dei restanti interventi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X