Gualdo, le macerie della burocrazia

SISMA, UN ANNO DOPO - In corso le demolizioni e le messe in sicurezza. I massi si accumulano nei vicoli diroccati dopo le scosse di agosto e ottobre. Il sindaco Zavaglini: "Si snelliscano le procedure e si faccia distinzione per i comuni più danneggiati come il nostro"
- caricamento letture

gualdo-19-650x366

L’interno devastato della casa di Romolo Murri a Gualdo

gualdo-8-225x400

 

La pancia piena di macerie della casa di Romolo Murri a Gualdo è il simbolo che qualcosa, nei centri storici dei borghi maceratesi, a un anno dal terremoto, non ha funzionato. “La burocrazia eccessiva rallenta i lavori – dice il sindaco Giovanni Zavaglini -. Chiediamo sia snellita nel futuro, perché quando si passerà dalla fase dell’emergenza alla ricostruzione, una minore burocrazia è essenziale”. Nel cuore di Gualdo, dietro la piazza riaperta, si spalanca la zona rossa mezza puntellata e mezza distrutta. Nei vicoli diroccati dopo le scosse di agosto e ottobre i massi si ammucchiano nei terrazzini. Macerie, erbaccia e pezzi di lavandini fanno un tutt’uno. Il sindaco ogni giorno da un anno chiede “che si faccia distinzione per i comuni più danneggiati come il nostro”.

L’ex maestro di Gualdo ha vinto la sua lotta per la scuola: è stata demolita e sarà ricostruita grazie alla generosità dell’associazione “Non lasciamoli soli” di Brescia. Ha attinto a ogni risorsa per far ripartire il suo Comune, ha celebrato ogni piccolo passo verso il ritorno alla normalità. Ma un passo nel centro storico di Gualdo, dove ora sono in corso le messe in sicurezza e le demolizioni, è un passo sui sassi delle case e all’ombra di palazzi dilaniati che fino a ora sono rimasti in piedi per miracolo. “La gran parte del centro storico è stata messa in sicurezza, è quindi riaperta – spiega Zavaglini -. Rimane una parte che è ancora zona rossa e in cui stanno avendo luogo demolizioni e messe in sicurezza per cercare di riaprire l’intero centro storico prima dell’inverno”.

(Fe. Nar.)

 

Zavaglini

Il sindaco Giovanni Zavaglini

gualdo-18-650x366

gualdo-17-650x366

gualdo-16-650x366

gualdo-14-650x366

Crolli nel centro storico di Gualdo

gualdo-12-650x366

gualdo-11-650x366

gualdo-9-650x366

gualdo-7-650x366

gualdo-6-366x650

gualdo-5-650x366

gualdo-4-650x366

gualdo-3-650x366

gualdo-2-650x366

gualdo-1-650x366

gualdo-25-650x366

gualdo-24-650x366

gualdo-23-366x650

gualdo-22-650x366

gualdo-20-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X