Trovato morto in casa,
addio al pittore Franco Morresi

CIVITANOVA - Si è spento ieri pomeriggio a 76 anni. E' stato protagonista dell'arte cittadina. Le sue opere sono state esposte alla Biennale di Venezia e a New York. I funerali domani alle 10 nella chiesa di San Pietro
- caricamento letture
franco_morresi-1-325x329

Franco Morresi

 

Si è spento ieri a Civitanova il pittore Franco Morresi, 76 anni. E’ stato trovato nel pomeriggio, ormai senza vita, dal figlio nella sua abitazione di via Del Grappa. 
L’artista è nato, vissuto e ha lavorato a Civitanova. Nel 1967 si è diplomato l’Istituto Statale di Macerata per poi laurearsi all’Accademia di Belle Arti del capoluogo. Nel 1970 la sua prima personale alla Galleria “A.Caro” di Civitanova. Dal 1972 al 1978 ha diretto la Galleria “Cirquadro”Continua ad allestire mostre personali in tutta Italia. Nel 1982 viene invitato alla 40° Biennale di Venezia al Padiglione Internazionale dei giovani “Aperto ’82” – Magazzini del Sale- “Sezione Spazio” dove esporrà cinque opere di grande formato. nello stesso anno l Comune di Civitanova gli dedica una mostra Antologica e su progetto del Maestro Remo Brindisi, partecipa alla realizzazione di un murale ad Assisi dedicato alla Pace nel Mondo. Dal 1982 al 1984 ha fatto parte del G.A.F. (gruppo Azione Figurativa) ed espone le sue opere nelle principali città italiane (Brescia, Bergamo, Trento, Bologna ed al Palazzo Diamanti di Ferrara).
Nel 1995 una sua opera a carattere sacro è stata collocata nella Chiesa “Cristo Re” di Civitanova. Sempre nello stesso anno è invitato alla IX edizione del premio “U.Betti” di Camerino riservata alla Drammaturgia, Scenografia ed Interpretazione. Conosce ed allaccia un sodalizio artistico con il Poeta e saggista Leonardo Mancino, che scriverà su di lui due testi critici. Nel 1996 progetta, cura e coordina la prima mostra “Arte in Galleria”. Nel 1998 gli viene conferito il titolo di “Commendatore Accademico” dall’Accademia Internazionale “Greci-Marino” e dall’Accademia del Verbano di Lettere, Arti e Scienze in Vercelli. Nel 2003 viene nominato dal Comune di Civitanova curatore e Direttore artistico della galleria Foresi. Molte le mostre e i premi ricevuti . Nel gennaio 2010 viene invitato ad esporre una sua opera nella Città di New York dove viene selezionato e premiato.
Lascia la moglie Mariella e il figlio Massimo. I funerali si svolgeranno giovedì alle 10 nella chiesa di San Pietro con partenza dalle 9,30 dall’ospedale cittadino.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X